Lasagna di carnevale – ricetta della tradizione

Share:
Condividi

Lasagna di Carnevale

Il martedì grasso non deve mancare la lasagna di carnevale e se durante l’anno si può fare in tanti modi : con verdure, con pesce, praticamente in tutte le salse, in questo giorno è d’obbligo la lasagna al ragù napoletano arricchita con polpettine e formaggi e di tutto e di più. C’è  chi mette anche uva sode, io almeno questo lo evito, uova sode ? No no… è troppo anche per me!!! :D

lasagna di carnevale


Lasagna di carnevale ricetta della tradizione

Ingredienti per 5-6 persone

Per le lasagne: farina setacciata 400 g – uova 4 – sale fino q b – olio 2 cucchiai.

Per il ragù: carne a pezzetti e involtini di manzo, puntine di maiale e qualche salsiccia, in tutto 1 kg di carne  - battuto di sedano carota e cipolla – 50 g di pancetta – vino bianco secco 1/2 bicchiere – salsa di pomodoro 1 l e 1/2 – olio evo – basilico – sale – pepe.

Per il ripieno: fiordilatte o mozzarella 400 g – ricotta 300 g - carne macinata 200 g per le polpettine più 200 da cuocere in padella – salame napoletano 100 g – parmigiano e pecorino grattugiato 100 g. prezzemolo.

Procedimento

Mettete in un tegame un giro d’olio insieme al trito di pancetta e di sedano carota e cipolla, fatelo stufare per qualche minuto e aggiungete la carne, fatela rosolare in modo da sigillare i pori della carne affinché in cottura non ceda tutti i liquidi risultando alla fine troppo secca e stopposa. A questo punto sfumate con il vino e fatelo evaporare a fiamma alta. Aggiungete la salsa di pomodoro, il sale e il basilico. Fate cuocere  il ragù per 2 ore e 1/2 – 3. Avrete intanto preparato le lasagne lavorando con cura l’impasto di farina, uova e un cucchiaino di sale oppure acquistate già pronte. Fatelo riposare per una mezz’oretta, tiratelo in sfoglie e tagliatele in rettangoli. Cuocete il macinato in una padella con un filo di olio e del prezzemolo tritato. A cottura avvenuta salate pepate e mettete da parte.  Preparate le polpettine piccole piccole(come queste). Lessate le lasagne in una pentola abbastanza larga, aggiungendo all’acqua il sale e 2 cucchiai di olio per evitare che si attacchino fra loro. Sgocciolatele e stendetele su un canovaccio pulito. Mettete un mestolo di sugo sul fondo di una teglia da forno, formate uno strato di lasagne e su di esso ponete del sugo, pezzetti di salame, polpettine, carne macinata, dadini di mozzarella, ricotta e formaggio grattugiato. Poi un altro strato di lasagne ed un altro di imbottitura. Continuate così fino a quando avrete esaurito gli ingredienti,  terminate con abbondante ragù e formaggio grattugiato. Coprite la teglia con carta stagnola e infornate a calore moderato, per circa 30 minuti. Lasciate riposare prima di servire.



Con questa ricetta partecipo alla raccolta di Ale La ricetta che devi provare


 

Profumo di glicine © all rights reserved

Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di Chiara Nappi autrice del blog Profumo di Glicine e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Share:
Condividi
Print Friendly
Vota questa ricetta:
Lasagna di carnevale – ricetta della tradizione
  • 4.00 / 55

7 pensieri su “Lasagna di carnevale – ricetta della tradizione

  1. :) e me lo chiedi anche??? certo che le inserisco (ho un po’ di arretrato ma arrivo…) certo che se mi portavi un piattino era meglio… :) adesso mi hai fatto venir voglia!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! ciao e grazie

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>