Baccalà alla napoletana – ricetta semplice

By dolcemela

Share:
Condividi

Il baccalà è il merluzzo conservato sotto sale, quello essiccato invece prende il nome di stoccafisso. Il baccalà è ricco di proprietà nutritive, tra cui una buona quantità di proteine, sali minerali come il selenio, fosforo, potassio, magnesio e calcio, ma è povero di grassi e la sua carne è magra e digeribile.

Una volta acquistato il baccalà può essere consumato solo previo ammollo, per cui prima di usarlo per qualsiasi ricetta, va sciacquato accuratamente e poi immerso in un contenitore pieno d’acqua. Questa va cambiata spesso, almeno due, tre volte al giorno e la dissalazione deve durare circa 48 ore, dopodiché il baccalà può essere cucinato.

Il baccalà può essere cucinato in vari modi, le parti più spesse si prestano maggiormente a preparazioni in umido, quelle sottili a essere fritte semplici o in pastella.

Il baccalà alla napoletana è una ricetta rustica per preparare il baccalà in modo semplice e veloce.

baccalà alla napoletana

 

Baccalà alla napoletana

Ingredienti per 4 persone

  • 800 g di baccalà già ammollato
  • 400 g di pomodorini o pelati
  • 1 dl di olio extravergine d’oliva
  • 100 g di olive di Gaeta
  • 30 g di capperi dissalati
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 ciuffo di prezzemolo tritato
  • 1 pizzico di origano
  • peperoncino
  • sale q b
  • 2-3 cucchiai di farina

 

Preparazione

Risciacquate il baccalà, tagliatelo a pezzi, infarinatelo e friggetelo in olio bollente.

In un’altra padella, soffriggete l’aglio e il peperoncino in 4 cucchiai d’olio, aggiungetevi i pomodorini, le olive, i capperi e l’origano.

Fate cuocere per una decina di minuti, poi unite i pezzi di baccalà fritto e il prezzemolo tritato e continuate la cottura per altri 10 minuti.

A fine cottura assaggiate e aggiustate di sale se occorre.

Variante 1 Se vi piace il gusto agrodolce, sostituite le olive di Gaeta e i capperi con   un cucchiaio di uva sultanina.
Variante 2 Invece di friggere il baccalà potete metterlo direttamente in padella con i pomodorini e far cuocere tutto insieme per una mezz’oretta.

 

baccalà alla napoletana

Print Friendly
Share:
Condividi
Vota questa ricetta:

Baccalà alla napoletana – ricetta semplice

  • 3.00 / 55

2 Comments on Baccalà alla napoletana – ricetta semplice

  1. edvige
    02/02/2013 at 09:14 (2 anni ago)

    bella ricetta io farò la variante senza friggere perchè anche se lo amo è meglio che lo eviti…..buona fine settimana.

    Rispondi

Leave a Reply