Crea sito

PAN CO’ SANTI

Nella quinta puntata del mio programma su Canale 3 ho preparato un dolce tipico senese, che si utilizza principalmente in questo periodo dell’anno tra il ponte dei Santi e dei Morti. E’ un dolce contadino formato da uvetta, noci, pepe e vinsanto. La leggenda racconta che in tempi antichi erano soliti farlo il sabato che era il giorno in cui veniva cotto il pane. Difatti, la forma che assume è proprio simile a quella di una pagnotta. Vediamo come realizzare il Pan co’ Santi.

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione5 Ore
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura1 Ora 30 Minuti
  • Porzioni4 PANETTI
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti pan co’ santi

  • 700 gfarina 0
  • 2 bicchieriacqua tiepida
  • 25 g lievito birra
  • 1/2 bicchiereolio di semi
  • 1 bicchiereolio di semi
  • 4 cucchiaizucchero
  • 1 cucchiaiosale
  • 1 cucchiaioraso di pepe nero
  • 260 gnoci
  • 500 guvetta
  • 1uovo per spennellare
  • 1 tazza da tèvin santo

Preparazione

  1. Per la preparazione del pan co’ santi iniziamo scaldando i due bicchieri d’acqua e mettendo l’uvetta in ammollo in acqua tiepida. Prendere poi il bicchierino di vin santo, versarlo in una padella e aggiungere le noci. Farcele saltare per qualche minuto.Adesso possiamo setacciare la farina in una ciotola e aggiungiamo via via gli altri ingredienti come noci, sale, zucchero, pepe e l’uvetta quando avrò trascorso circa 5-6 minuti in acqua .

    Sciogliere i cubetti di lievito nell’acqua tiepidi, aggiungerli all’impasto e aggiungere infine l’olio. E’ tempo di impastare con le mani fino a far inglobare bene tutti gli ingredienti.

  2. Una volta ottenuto un bel panetto omogeneo, dividerlo in due parti e mettere a lievitate per due ore e un quarto in due ciotole diverse ben coperte con un canovaccio

  3. Dopo due ore questo dovrebbe essere il risultato, devono essere raddoppiate di volume.

  4. Impastare nuovamente e si dividono in 4 panetti più piccoli o due più grandi e le mettiamo a lievitare in teglia per altri 45 minuti.

  5. Spennelliamo la superficie con un uovo e Inforniamo poi a 150° per un’ora e mezza circa. Quando sarà pronto sfornare e gustare . Buon Appetito

3,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da dolcegiuridica

Studentessa di Giurisprudenza appassionata di cucina , ma soprattutto dolci!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.