Crea sito

FOCACCIA BARESE

A grande richiesta ecco la ricetta della focaccia barese che mi ha dato direttamente mia cugina, ormai ben consolidata, con questa ricetta otterrete un ‘ottima focaccia degna di questo nome. Ci vogliono pochi ed essenziali ingredienti e degli ottimi pomodorini freschi, io non ci metto le olive perchè non le adoro particolarmente ma potete aggiungerle senza problemi .

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione4 Ore
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura1 Giorno 21 Ore
  • Porzioni2 teglie di 30 cm
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgSemola di grano duro rimacinata
  • 25 glievito
  • 2 cucchiaiSale
  • q.b.Olio
  • q.b.Acqua
  • mezza patata grattata
  • 2 cucchiainiZucchero

Preparazione Focaccia barese

  1. Per la preparazione della nostra focaccia barese, Iniziare sciogliendo il lievito di birra in acqua tiepida con 2 cucchiaini di zucchero semolato. Versare la semola di grano duro a fontana su un piano di lavoro e aggiungere il lievito di birra, il sale, l’olio extravergine di oliva e l’acqua .

    Grattare la patata ( va bene sia cruda che cotta) nell’impasto e continuare a lavorare l’impasto energicamente. Se la grattugiate a crudo abbiate cura di grattugiarla il più fino possibile.

    La ricetta non prevede una quantità specifica di olio e acqua ma è importante che l’impasto risulti molto morbido e liquido in quanto poi andrà steso nella teglia con le mani come vedete nella foto.

  2. Dopo aver creato un bel panetto , ripeto molto mordido, lasciarlo a lievitare fino a che non sarà raddoppiato del suo volume, circa due ore. Dopo di che iniziare a stenderlo in una teglia nella quale avete messo abbondante olio

  3. Infine aggiungere i pomodorini freschi, i quali andranno poi schiacciati con le mani sull’impasto, l’origano e un pizzico di sale e infornare a 200° per 45 minuti. Se volete anche le olive , aggiungerle al momento di aggiunta dei pomodorini.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da dolcegiuridica

Studentessa di Giurisprudenza appassionata di cucina , ma soprattutto dolci!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.