Crea sito

Cucinare è passione

Pasta choux

Pasta choux

La pasta choux è una pasta di gusto neutro molto usata in pasticceria e gastronomia. Una possibile etimologia del nome può essere la forma tonda, simile ad un cavolo verza, che assumono i gusci di bignè cotti. Sono infatti una delle applicazioni più comuni di pasta choux . 

La Pasta Choux chiamata anche Pasta Bignè è un impasto di base di origine francese, realizzato con acqua, poca farina, burro e uova; la particolarità è doppia cottura : prima in pentola e poi in forno dove l’impasto si gonfia asciugandosi e diventando vuoto all’interno. Il gusto è neutro e facilmente adattabile a preparazioni dolci che a quelle salate. In pasticceria si usa per realizzare i bignè ovvero piccoli “choux” che in francese significa cavolo perché la forma piccola, tonda e smerigliata in superficie ricorda proprio i cavolini di Bruxelles. Sono golose palline leggere e dall’interno soffiato che prendono il nome di éclair se si realizzano in forma allungata; perfetti per essere farciti con creme di ogni tipo, in particolare con crema pasticcera o chantilly da cui nascono i classici Bignè alla crema, i deliziosi Profitteroles, della Pasta choux; è possibile dar vita alle famose Zeppole di San giuseppe, le gustose Zeppole al forno.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni15
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 guova
  • 115 gburro
  • 225 mlacqua
  • 1 pizzicosale
  • 150 gfarina 00

Preparazione

  1. In una pentola mettete l’ acqua e il burroe il sale, fatte sciogliere a fuoco basso, portando a bollore.

  2. Versate tutta la farina in una volta mescolando velocemente e cuocete sino a quando sul fondo si forma una pattina bianca.L’ impasto è pronto se mettiamo il mestolo nell’ impasto e questo resta dritto.

  3. Quando l’ impasto è freddo unite le uova una alla volta, solo quando l’uovo viene assorbito potete unire l’altro.

  4. Con l’aiuto della sacca poche realizzate i bignè direttamente sulla teglia rivestita con della carta da forno. Cuocete in forno statico a 180 gradi per circa 25 minuti, ma dipende anche dal forno.

  5. Ecco il risultato, ora potete realizzare quello che volete!!!

/ 5
Grazie per aver votato!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.