Crea sito

Cucinare è passione

PAN DI SPAGNA CON CREMA DI LATTE

PAN DI SPAGNA CON CREMA DI LATTE

PAN DI SPAGNA CON CREMA DI LATTE E FRAGOLE FRESCHE

All’incirca a metà del Settecento, la Repubblica di Genova, avendo relazioni commerciali via mare con altri Stati tra cui, com’è noto,Francia e Portogallo, inviò probabilmente un suo ambasciatore alla corte di Parigi, dal re. L’ambasciatore in questione era il marchese Domenico Pallavicini, rampollo d’una facoltosa famiglia, il quale rimase a Parigi dal 1747 al 1749.

Domenico Pallavicini, alla sua partenza, oltre ai vari consiglieri diplomatici, portò con sé il personale della sua casa, ovvero un maggiordomo, i cuochi, i portantini, etc. Tra gli uomini al seguito del Pallavicini c’era un giovane pasticcere francese, Jean Baptiste Deraun, già da anni al servizio della famiglia dell’ambasciatore. In occasione di un ricevimento a Parigi, il Pallavicini gli commissionò un dolce diverso dai soliti. Con la semplice manipolazione degli ingredienti, partendo dal classico Biscotto di Savoia, Deraun creò una pasta battuta, di leggerezza estrema; una volta assaggiato il dolce, tanto fu lo stupore e l’entusiasmo alla corte spagnola che si ritenne doveroso battezzare tale meraviglia di leggerezza col nome di Génoise. Da questa, inoltre, derivò una versione leggermente semplificata che prese il nome di Pan di Spagna, per onorare la corte spagnola che aveva importato la fortunata della preparazione.

Qualunque sia il modo con cui lo si “veste” il pan di spagna, sarà sempre un successo, data la sua straordinaria fragranza e morbidezza dovuta agli ingredienti  davvero semplici impiegati per la preparazione: farina e/o amidi (come frumina, fecola di patate, amido di mais), uova, zucchero e aromi ( come la scorza di limone o una bacca di vaniglia ).

Ecco infine qualche segreto del mestiere per realizzare il pan di spagna nel migliore dei modi:

  • Le uova dovranno sempre essere a temperatura ambiente, mai fredde da frigorifero!
  • Non è necessario separare tuorli da albumi.
  • Per facilitare la montatura delle uova al meglio possiamo aggiungere un pizzico di sale.
  • Non aprite mai il forno prima della fine della cottura per non rischiare che il dolce collassi al centro.

Oggi vi propongo un Pan di Spagna con crema di latte e fragole adatta per i bambini ma anche per i grandi!!!

P1080529

RICETTA

per il pan di spagna

Ricetta:

6 uova

180 di zucchero

180 di farina 00

Per la crema

250 gr di latte condensato

200 di latte

250  di panna montata

8gr di colla di pesce

PER LA BAGNA:

300 di acqua

300 di zucchero

2 arance

PROCEDIMENTO:

 

In una planetaria versiamo le uova e lo zucchero, montiamo alla massima velocità, quando il nostro composto è ben montato (deve raggiungere più del doppio del suo volume iniziale) spegniamo lo sbattitore.

P1080058

Aggiungiamo un cucchiaio alla volta di farina già setacciata, e delicatamente amalgamiamo quando avrà assorbito la farina procediamo con un’altro cucchiaio e cosi via sino ad esaurire la farina.Versiamo in una teglia precedentemente rivestita di carta da forno, inforniamo a 180° per 25 minuti circa.

Nel frattempo prepariamo la bagna al’ arancia

mettiamo a bollire la buccia di due arance con l’ acqua e lo zucchero deve bollire per 5 minuti, poi spegniamo e lasciamo raffreddare.

P1080525

Quando in pan di spagna e freddo mettiamolo in una vassoio e con un cucchiaino bagniamo con la bagna!!!

P1080526

Ora prepariamo la crema, Scaldiamo 50gr di latte e unire la gelatina precedentemente ammollata in acqua fredda e strizzata e mescolare. Versare il latte rimasto, il latte condensato .Far raffreddare per poi unire la panna montata

P1080527

, quindi versare sopra la torta, stendere bene e farciamo con la fregole pulite, lavate  e asciugate.

P1080528