Ricetta Salame Turco

Ricetta Salame Turco
Ricetta Salame Turco

La Ricetta Salame Turco è una tra le ricette tradizionali della pasticceria siciliana, che mi riaffiora momenti e ricordi di infanzia.

Quando ero piccola amavo tantissimo mangiare; diciamo che, in realtà, mangiavo tanto, ma così tanto!!! 😀

D’altronde sono nata e cresciuta in una famiglia in cui il buon cibo non è mai mancato. Mia nonna materna cucinava sempre così tante cose buone: le sue tagliatelle fresche fatte a mano, dette in dialetto “tagghiarina”, insieme alla sua caponata siciliana la facevano da padrona durante i pranzi estivi, che noi nipoti eravamo soliti consumare a casa sua!!!

E poi chi si dimentica il sugo fresco preparato da mia nonna paterna, sempre indaffarata nella sua casa in campagna a riempire con il sugo intere bottiglie di vetro, che conservava come scorta per l’inverno!! E il suo pomodoro secco? Quante intere tavolate piene di pomodoro sotto il sole!!!

Ma non è finita qui!! Che bei momenti quei pomeriggi che trascorrevo con una mia amica d’infanzia, tra bambole, barbie & golose merende! 😉

E fu proprio in un pomeriggio di questi che per la prima volta ho assaggiato il salame turco!! Inizialmente pensavo si trattasse di qualcosa di salato, un salame come l’altro, ma quando entrai in cucina e vidi quel dolce lungo, ricco di cacao & di biscotti sbriciolati pensai subito “CHE IDEA GENIALE”!!! 😀

Così da allora è rimasto uno tra i dolci siciliani che amo di più, gustoso, veloce, senza bisogno di forno & che potete preparare, perchè no, con l’aiuto di piccole manine, le manine dei vostri piccoli! <3

Io non vedo l’ora di mangiarlo! 😀

E voi cosa state aspettando?

Prendete carta e penna & preparate anche voi il Salame Turco!! 🙂

 

INGREDIENTI:

  • 300 gr di biscotti secchi
  • 50 gr di cacao
  • 30 gr di burro
  • 100 gr di mandorle
  • 50 gr di zucchero
  • 1/2 bicchiere di latte
  • 1 uovo
  • Rum (se volete)

 

PROCEDIMENTO:

separate il tuorlo dall’albume.

_DSC7273

 

Montate il tuorlo con lo zucchero, per poi montare a parte l’albume a neve.

img_6577 img_6576

 

Conservate in frigo e passate a tritare le mandorle e i biscotti in piccoli pezzi con un mortaio a mano o con una planetaria.

praline-di-cioccolato 

 

A fuoco basso, sciogliete in un pentolino il cacao con il burro e con il latte. Fate raffreddare per qualche minuto. Versate in una ciotola le mandorle e i biscotti tritati, l’albume montato a neve, il tuorlo montato con lo zucchero e il cacao sciolto con il burro e il latte.

img_6586 img_6589

img_6590

 

Lavorate fino ad ottenere un impasto duro e compatto.

img_6596

 

Mettete in uno stampo foderato con carta da forno bagnata e strizzata, dategli la forma di salame e mettete in frigo per un paio di ore.

img_6604 img_6607

Servitelo a fette & se volete dategli una spolverata di zucchero a velo!!

 

TRUCCHI DEL MESTIERE:

1°) potete preparare il salame turco quando volete, metterlo in freezer e scongelarne anche solo un pezzetto quando vi viene una voglia matta di cioccolato.

2°) conservate il salame turco, chiuso in un contenitore ermetico e posto in frigorifero, per 2-3 giorni al massimo.

 

“LO SAPEVATE CHE..”

L’appellativo di “turco” (il modo in cui viene chiamato soprattutto in Sicilia) non si riferisce tanto all’ origine geografica del dolce, quanto al colore che ricorda quello della pelle dei Mori. Coloro che erano giovani negli anni Settanta lo ricorderanno con il nome di “salame vichingo”: ciò è dovuto al fatto che la ricetta venne pubblicata con questo titolo, insieme a molte altre, nel popolare ricettario per bambini noto come “Manuale di Nonna Papera”.

Precedente Ricetta Apple Mug Cake Successivo Ricetta Dorayaki con Nutella
  • Cettina

    Buono il salame turco. Mi piace tanto. Lo preparerò presto.

    • Fantastico! Segui questa ricetta infallibile! È proprio quella tradizionale di un libro di dolci siciliani! 😉

  • Alessandra Spataro

    Ho provato questa ricetta, ottima!! complimenti Floriana 🙂

    • Grazie Alessandra!Sono davvero contenta!