Sagnozzi (tagliolini in brodo)

Share:
Condividi
Print Friendly

Una tipica ricetta Umbro-Laziale, i Sagnozzi vengono anche chiamati le “tagliatelle dei poveri” in quanto a differenza di questi, vengono preparati con sola acqua e farina, la ricetta originale la prevede come una “minestra” in quanto molto brodosi, una specie di tagliolini in brodo.

Questa ricetta viene da mia suocera.

Ingredienti:

  • 500g Farina
  • Acqua q.b.
  • sale

Sugo:

  • Passata di pomodoro
  • 1lt di brodo
  • 5 coste intere di Sedano
  • 4 spicchi d’aglio
  • Basilico

 

Preparazione:

Preparate la solita fontana con la farine e mettete dell’acqua tiepida al centro con un pizzico di sale.

Impastate, aggiungendo acqua fino a che tutta la farina non sia incorporata bene.

Ammassate (tipica parola per dire impastate) e fatene un panetto liscio, dovrà essere morbido ma sodo.

Fatelo riposare per una mezzoretta, poi stendetelo a sfoglia non troppo sottile, “arrotolatelo” e tagliatelo in tagliolini, come si usa per qeulli classici

delicatamente stendete i tagliolini e ripassateli con le mani in modo da “arrotondarli” un po’

Preparate nel frattempo il sugo:

In una casseruola fate scaldare dell’olio, l’aglio a pezzi e 4/5 coste intere di sedano (col ciuffo), versate la passata e fatele andare a fuoco medio per una mezzora, alla fine mettete una decina di foglie di basilico

In una insalatiera mettete i sagnozzi cotti in abbondante acqua salata insieme all’acqua di cottura, mettete una mestolata di sugo e girate bene

versate poi i sagnozzi in piatti fondi singoli, aggiungendo del sugo a piacere.

Be Sociable, Share!
Vota questa ricetta:
Sagnozzi (tagliolini in brodo)
  • 5.00 / 55

About Stefano DK