Pizze Surgelate – come apprezzarle al meglio

Share:
Condividi
Print Friendly

Si lo so, da me non vi aspettavate un post del genere, ma a tutti capita di non avere il tempo di cucinare o di non averne voglia quando s’è fatta una certa ora…. tipo oggi… giornata freddina, non ho voglia di fare la spesa per cucinare, arriveremo tardi a casa, che facciamo? Tiriamo fuori una pizza surgelata va… ma un conto è tirarla fuori e infornarla, un altro è “trasformarla” in qualcosa che trascende completamente dall’originale.

Quindi anche io utilizzo a volte questi prodotti, certo, non spesso, e se posso faccio a mano, ma non li evito a prescindere, anzi vi dirò che preferisco una bella pizza surgelata ben modifcata alla pizza cotta nel forno a legna dell’80% delle pizzerie che ho girato, anzi, farei anche il 90%, anche perché diciamocelo, non è facile trovare bravi pizzaioli, anche se ultimamente c’è una maggiore ricerca della qualità che non c’era qualche anno fa.

Nulla da togliere ai pizzaioli stranieri sia chiaro, ma se la pizza è nata in Italia un motivo ci sarà pure no?

I miei consigli:

Bufalina/Margherita Buitoni
Pizza tradizionale Cameo
Fiorfiore Coop

Ingredienti:

  • Pizza surgelata
  • Mozzarella –  meglio chiaramente se Bufala.
  • Alici
  • Fiori di zucca
  • Avanzi di salumi
  • olive
  • Fantasia a piacere

Preparazione:

Preriscaldate il forno a 220°

Tirate fuori la pizza surgelata, metteteci sopra pezzi di mozzarella fresca e qualche alicetta,

oppure metteteci qualche pezzo di salume ( salame, prosciutto crudo, prosciutto cotto)

oppure qualche oliva, o fate un mix di tutto e infornate

Tirate fuori quando la mozzarella si sarà fusa e la crosta è diventata croccante, un filo d’olio EVO a crudo e mangiatela.

Accompagnatele con una bella Birrozza Gelata e via!

Sentirete la differenza tra quella classica

Be Sociable, Share!
Vota questa ricetta:
Pizze Surgelate – come apprezzarle al meglio
  • 4.00 / 55

About Stefano DK