Melanzane alla Parmigiana

Print Friendly

Ecco qua un altro stra-classico della cucina italiana, una vera bomba in termini sia di gusto che di termini di calorie, ma è veramente buona!

In questo caso io l’ho preparata un pochino più light, non friggendo le melanzane, ma una parmigiana doc richiede le melanzane fritte pastellate!

Io uso le melanzane viola che mi piacciono di più, voi potete usare quelle che preferite.

Da Wikipedia vengono riportate le possibili origini della Parmigiana, in quanto non dipendenti dal Parmigiano o dalla città di Parma ma deriverebbe dalla parola siciliana parmiciana, con cui sono chiamate le liste di legno che compongono una finestra persiana, forma richiamata dalla disposizione a strati sovrapposti delle fette di melanzana fritte

La parmigiana per eccellenza è oggi quella di melanzane, ma il termine viene talvolta riferito anche a preparazioni a base di ortaggi affettati e disposti come le scalette di una finestra persiana a formare strati alternati con altri ingredienti.

Anche con questo Post partecipo al contest alla Norma di Tina

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 Melanzane
  • 400g Passata di pomodoro
  • 2 mozzarelle fior di latte
  • Parmigiano parecchio
  • Basilico
  • 2 spicchi d’Aglio
  • Olio Evo
  • Sale & Pepe

Preparazione:

Lavate e mondate le melanzane, fatele a fette spesse circa 1/2 cm e mettetele a strati con del sale grosso in uno scolapasta con un peso sopra per un’oretta. In questo modo perderanno una buona parte del liquido amarognolo che hanno.

Per la parmigiana light grigliate le melanzane, altrimenti impastellatele e friggetele, vi assicuro che è più buona, molto più buona.

Preparate un sugo facendo soffriggere l’aglio in un tegame con un filo d’olio, (poi toglietelo) unite la passata e fate addensare, aggiustate di sale e pepe.

In una pirofila da forno o in delle terracotte monoporzione, cominciate a fare degli strati

Pomodoro – melanzana – mozzarella – parmigiano – basilico – pepe
Pomodoro – melanzana – mozzarella – parmigiano – basilico – pepe
etc…

 

Mettete in forno a 200° per circa 30/40 minuti, passate qualche minuto al grill e servite caldo.

Be Sociable, Share!

About Stefano DK