Sbriciolata di patate e radicchio al taleggio

Sbriciolata di patate e radicchio al taleggioAdoro tutti i contorni al forno, e questa sbriciolata di patate e radicchio al taleggio è davvero ricca, quasi un piatto unico, ma per noi golosi si sa…continuiamo a chiamarlo contorno, o al limite lo camuffiamo da antipasto.
Tre soli ingredienti e tanto gusto, semplice da fare e assolutamente buono. L’amarognolo tipico del radicchio trevisano si sposa perfettamente con il sapore morbido e piccantino del taleggio, e le patate smorzano il tutto creando un magico contrasto di sapori.

– 6 patate
– un cespo di radicchio trevisano (o due piccoli)
– 150 g. di taleggio (io Mauri)
– olio evo qb

Cuocere le patate a vapore dopo averle pelate e tagliate a pezzi.
Nel frattempo tagliare il radicchio e stufarlo in poco olio salando appena e cuocendolo a pentola coperta.
Quando le patate saranno cotte schiacciarne metà con una forchetta formando quasi una purea, e l’altra metà sempre con la forchetta ma lasciandole molto più “grossolane”, solamente in piccoli pezzi.
Oliare una pirofila da forno possibilmente di vetro, anche perchè questo piatto è cromaticamente bello da vedersi, quindi stendervi le patate ridotte a purea schiacciandole bene a coprire tutto il fondo.
Mescolare il radicchio con metà del taleggio e fare uno strato che vada a coprire completamente quello di patate.
Coprire con le restanti patate, aggiungere un filo di olio evo e infornare a 200° per circa 10 minuti.
Aggiungere in superficie il restante taleggio a pezzetti e far dorare in forno per altri 10 minuti finchè le patate saranno dorate e il formaggio sciolto e dorato anch’esso.
Far riposare la sbriciolata di patate e radicchio al taleggio qualche minuto prima di servire, è ottima sia calda che tiepida.

Precedente Lombata di coniglio al cartoccio con carciofi e timo Successivo Spiedini casalinghi