Giorno 5: pan di Spagna con frutta secca

In questa 5 giornata, vi parlo di uno dei classici della pasticceria italiana: il pan di Spagna. Tutti almeno una volta nella vita avrete provato a farne uno. Il pan di Spagna fa da base a praticamente ogni cosa, dolci farciti, dolci da compleanno, dolce da inzuppo nel latte a colazione.
Ne esistono svariate versioni, salata, al cacao, ultimamente è entrata a gamba tesa nelle ricette più in voga anche quella del pan di Spagna senza glutine e poi c’è quella della mia famiglia, che non cambierei nemmeno con tutti i dolci del più bravo pasticcere del mondo.
Nella torta di oggi,  viene arricchito con frutta secca che fa tanto Natale, ma la ricetta base va bene per qualsiasi altro dolce voi vogliate realizzare (anche semifreddi).

Ecco gli ingredienti:
300 gr di uova (5)
250 gr di farina 00
225 gr di zucchero
1 bustina di lievito
1 pizzico di sale
1 pizzico di bicarbonato
1 filo di olio di semi di girasole

50 gr di gherigli di noci
50 gr di mandorle pelate
50 gr di nocciole

Montate con le fruste elettriche per almeno 15 minuti le uova con lo zucchero. Nel frattempo, in un piatto, setacciate la farina ed il lievito e passati il tempo, aggiungeteli a cucchiaiate nelle uova. Non aggiungete farina fino a quando quella versata precedentemente non viene assorbita del tutto. Unite anche un filo di olio di semi di girasole ed il pizzico di bicarbonato.

Tritate finemente le noci, le mandorle e le nocciole, unite al composto e mescolate con una marisa, dal basso verso l’alto.

Ricoprite uno stampo rettangolare con della carta forno e versate il composto. Infornate a 180° in forno preriscaldato e S T A T I C O per circa 30 minuti.

Ritagliate su un foglio di carta forno un albero, sformate il dolce una volta intiepidito e adagiate sopra l’albero, ricoprite di zucchero a velo e gustate accanto a caffè, liquori, ciuffo di panna o pallina di gelato.

Precedente Giorno 4: pane alla nutella Versilia Successivo Giorno 6: krapfen con pasticcera senza uova