Pasta alla parodi (tipo alla Portofino)

La pasta alla parodi è un gustoso primo piatto che nasce dall’incontro fra il pesto alla genovese e il sugo di pomodoro. E’ una variante della pasta alla Portofino, arricchita con filetti d’acciughe  e olive taggiasche. 

Si prepara in pochissimo tempo, è gustosa e dal sapore fresco!

Questo piatto l’ho scoperta a lavoro, nella pausa pranzo in mensa! Vi garantisco che è stato subito amore alla prima forchettata!

Oggi l’ho preparata in casa seguendo la ricetta riportata sul menù. Ho sostituito le olive taggiasche a quelle nere, per via del loro inconfondibile gusto e della loro tipica delicatezza, ma soprattutto perché sono una specialità del mio territorio, in particolare del ponente ligure.

  • Porzioni:  4 persone
  • Difficoltà: Facile
  • Tempo: preparazione 20′; cottura 10′

Seguimi anche su FACEBOOK

Pasta alla parodi (tipo Portofino)

Pasta alla parodi (tipo Portofino)

INGREDIENTI

  • 320 g di pasta secca rigata (io penne)
  • 250 g di pomodori pelati (una confezione)
  • 150 g di pesto alla genovese
  • 3 filetti di acciughe sott’olio
  • 1/2 cipolla
  • olive taggiasche (o nere)
  • origano 
  • 1/2 costa di sedano
  • sale e pepe q.b.
  • 2 cucchiai d’olio extra vergine di oliva

PREPARAZIONE

  1. Per prima cosa preparate il pesto alla genovese. Trovate la mia ricetta a questa pagina cliccando QUI.
  2. Versate l’olio in una casseruola dai bordi bassi, fatevi soffriggere il sedano e la cipolla tritati per qualche istante e aggiungete quindi i filetti d’acciughe sott’olio. Fate cuocere qualche minuto fino a che i filetti di alici non saranno sciolti.
  3. Versate i pomodori pelati. Cuocete il sugo di pomodoro per circa 10 minuti a fuoco medio, regolate di sale e pepe. 
  4. Lavate le olive in salamoia e versatele nel sugo. 
  5. Unite anche il pesto alla genovese, mescolate e togliete dal fuoco.
  6. Lessate la pasta in abbondante acqua bollente salata, scolate al dente e allungate il sugo con un mestolo di acqua di cottura.
  7. Trasferite la pasta nel condimento di pesto e sugo. Fatele saltare e insaporire per qualche minuto a fuoco medio.
  8. Servite subito, guarnite con delle foglioline di basilico fresco.

Consigli: Per un condimento ancora più gustoso arricchite il soffritto con delle olive nere tritate.

Seguimi anche su FACEBOOK

 

Precedente Mini quiche alla zucca Successivo Ciambella all'acqua con gocce di cioccolato

One thought on “Pasta alla parodi (tipo alla Portofino)

I commenti sono chiusi.