Mini quiche ai piselli e fave

Le mini quiche ai piselli fave e primo sale sono una ricetta primaverile. Sono delle tortine salate realizzate con una base di pasta brisée farcita con una crema a base di panna, formaggio, uova, e fave-piselli freschissimi. Ho ricoperto con pan grattato e semi di sesamo, per creare quella crostina sottile ma croccante e saporita.

Sfiziose e scenografiche, le mini quiche ai piselli e fave sono perfette per un buffet o per una gita fuori porta!

Vi piacciono le mini quiche?

Seguimi sulla mia pagina FACEBOOK

Seguimi anche su Instagram!

mini quiche ai piselli e fave
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    25 minuti
  • Porzioni:
    4
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

Per 4 mini quiche

  • Primo sale 100 g
  • Panna fresca liquida 150 g
  • Pisellini 150 g
  • fave 150 g
  • Uova (medie) 2
  • Parmigiano reggiano (da grattugiare) 30 g
  • Olio extravergine d’oliva 3 cucchiai
  • Cipollotto fresco 1/2
  • Sale q.b.
  • Pangrattato q.b.
  • Semi di sesamo q.b.

Per la pasta brisée

  • Farina 00 120 g
  • Burro 60 g
  • acqua gelida q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Per preparare la pasta brisée seguite la mia ricetta che trovate QUI.

    Avvolgere l’impasto nella pellicola e metterlo in frigo a riposare per un’ora.

    Sgranate i piselli e pulite le fave**.

    Portate ad ebollizione l’acqua in una pentola. Fate sbollentare le fave e i piselli per 2-3 minuti.

    In una pentola antiaderente scaldate un cucchiaio d’olio e fateci rosolare un cipollotto tritato. 

    Fate imbiondire il cipollotto quindi aggiungete le fave e i piselli e fate rosolare per un paio di minuti a fiamma dolce.

    Nel frattempo in una ciotola, sbattete le uova con la panna liquida. Salate e pepate.

    Aggiungete il primo sale tagliato in pezzettini molto piccoli, infine il parmigiano grattugiato.

    Stendete la pasta brisée aiutandovi con un mattarello. Sistematela sugli stampi imburrati o rivestiti di carta da forno. Bucherellate la superficie con una forchetta e versate il ripieno.

    Cospargete di pan grattato e/o semi di sesamo.

    Infornate in forno caldo a 180°C e fate cuocere  per 25 minuti.

Note

**Per pulire le fave toglietele dal baccello e con un coltello staccate l’escrescenza (comunemente chiamata “occhio” della fava). Eliminate il guscio esterno: fate una leggera pressione con le dita per estrarre il seme interno.

Seguimi sulla mia pagina FACEBOOK

Seguimi anche su Instagram!

Precedente Clafoutis alle ciliegie Successivo Pennette di farro con tonno e zucchine

2 thoughts on “Mini quiche ai piselli e fave

Lascia un commento

*