Curiosità…in cucina! 1) patatine fritte nate per “vendetta”

 

 

Questa rubrica presenterà curiosità sull’origine di alimenti ormai entrati nella  “tavola quotidiana” di tutti.

Ringrazio la mia carissima amica blogger e compagna universitaria “The Miss” per avere disegnato il logo.

Storia delle patatine fritte.

Le patatine fritte confezionate, sottili e croccanti che troviamo in ogni supermercato e in ogni aperitivo, furono inventate per “vendetta”. L’inventore fu George Crum, uno chef americano. Un giorno un cliente molto esigente rifiutò tre volte il contorno di patate, allora il cuoco decise di tagliarle sottilissime e di farle friggere in olio, in modo che risultassero impossibili da tagliare con forchetta e coltello. Al cliente piacquero moltissimo e in poco tempo diventarono famose in tutto il mondo.

Le classiche patatine a fiammifero o di altre forme, ideali come contorno per accompagnare carne o pesce, furono inventate o dai francesi o dai belgi. I belgi fanno riferimento ad un manoscritto del 1781, i francesi invece sostengono che furono inventate nel 1789 a Parigi, durante la Rivoluzione Francese.

seguimi su Facebook: https://www.facebook.com/LaCucinaDiDani

Le patatine fritte sono diventate uno dei contorni più importanti presenti in ogni cucina del mondo.

Scopri la ricetta della focaccia genovese con patate e rosmarino:http://blog.giallozafferano.it/danicucina/focaccia-genovese-con-patate-e-rosmarino/

Il classico panino americano con patate fritte, ricetta : http://blog.giallozafferano.it/danicucina/cheeseburger/

3 Comment

  1. annalisa says:

    carina l’idea delle Curiosità..sei un ragazzo ingegnoso: BRAVO! e complimenti per il blog!

  2. vickyart says:

    ah però! nn saprei se ringraziarli o meno 😀 p.s. sto mangiando patatine :-p

  3. mi piace questo spazio delle curiosità!!!!!!!…
    bravo approfondisci la storia delle nostre ricette culinarie!!!

    ciao e buona settimana

I commenti sono stati chiusi.