Torcetti al burro ricoperti al cioccolato

Quanto sono buoni i TORCETTI e, se ricoperti al cioccolato fondente, sono una vera e propria delizia, da veri golosoni. I torcetti al burro sono deliziosi biscotti friabili, tipici del Piemonte (la mia regione)che, prima di essere infornati, vengono ricoperti con zucchero di canna, che in cottura si caramellizza e forma una dolce  crosticina croccante! Per rendere ancora più speciale questi biscottini, ho deciso di ricoprirli con un sottile di cioccolato fondente: ebbene sì, al cioccolato proprio non so resistere.
I torcetti al burro sono ideali per ogni momento della giornata: con il caffè della mattina, con il tè del pomeriggio o come dessert a serata.

Ingredienti:

  • 250 gr di farina 00
  • 120 ml di acqua tiepida
  • 120 gr di burro
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 4 gr di lievito di birra
  • un pizzico di sale
  • zucchero di canna q.b.
  • cioccolato fondente q.b. per la copertura

Procedimento:
In una ciotola mescoliamo farina, sale e zucchero. Nel frattempo facciamo riattivare il lievito di birra nell’acqua per almeno 10 minuti.
Trascorso il tempo di attivazione, versiamo il lievito con l’acqua nella ciotola e impastiamo; quando avremo ottenuto un impasto liscio ed omogeneo, copriamo la ciotola con pellicola e mettiamo a lievitare per almeno 1 ora.
Nel frattempo lasciamo ammorbidire il burro a temperatura ambiente. Una volta che la pasta sarà lievitata, versiamola su un piano di lavoro infarinato e iniziamo ad aggiungere il burro poco alla volta. (Vedrete che man mano che la quantità di burro aumenta, l’impasto diverrà appiccicoso ma non abbiate timore perché usando il trucco delle mani infarinate, riuscirete a domare l’inconveniente.)
Lavoriamo bene la pasta e mettiamola, nuovamente, per un’altra ora a lievitare.
Versiamo lo zucchero di canna su un piatto piano.
A questo punto riprendiamo la pasta e stendiamola per formare dei bastoncini della lunghezza simile a quella dei taralli  Chiudiamo questi bastoncini ad anello, a ovale o a goccia.
Passiamo nello zucchero di canna e mettiamoli su una teglia rivestita di carta forno.
Cuociamo in forno caldo a 180° per circa 15 minuti. I torcetti saranno cotti non appena avranno assunto una bella doratura.
Sfornate e lasciate raffreddare.
Nel frattempo fate fondere il cioccolato fondente a fuoco bassissimo a bagni maria, oppure a microonde.
Prendete ciascun torcetto ed immergetelo nel cioccolato fuso. Riponete i torcetti su carta forno e, poi, in frigorifero, fino a quando la copertura al cioccolato non si sarà solidificata.
Precedente Torta rovesciata alle pesche Successivo Bugie al miele profumate all'arancia