Caserecce con pesce spada uvetta e pinoli

Un primo a base di pesce molto semplice e pieno di sapore. La croccantezza dei pinoli e la dolcezza dell’uvetta, accompagnano la morbida delicatezza dei gustosi bocconcini di pesce spada, dando vita ad un primo dagli intensi sapori mediterraneiLe vostre papille gustative faranno festa. Provate questo primo piatto, vi conquisterà al primo assaggio.

img_7327 img_7329

Ingredienti:

  • 200 gr di casarecce
  • 400 gr pesce spada
  • 1 piccolo ciuffo di prezzemolo
  • 1 tazzina di uvetta ( io ho usato quella gialla gigante)
  • 1 tazzina di pinoli
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  •  12 pomodorini pachino
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Pepe
  • Peperoncino q.b.
  • mezza cipolla
Preparazione:
In una padella, fate dorare la cipolla e il peperoncino (se piace) con l’olio extravergine di oliva. Aggiungete, anche, i pomodorini ciliegini tagliati a metà. Salate, pepate e continuate la cottura.
Nel frattempo, Tagliate il pesce spada a tocchetti. 
Aggiungete, poi, i tocchetti di pesce spada, i pinoli e l’uvetta (precedentemente ammollata e strizzata) e saltateli in padella.
Sfumate col vino e regolate con un pizzico di sale. Unite anche il prezzemolo.
Nel frattempo fate bollire la pasta in abbondante acqua salata.
Una volta cotta la pasta, scolatela e versatela direttamente nella padella insieme agli altri ingredienti. Saltate il tutto ( aggiungere 1 cucchiaio di acqua di cottura per ottenere un sugo più cremoso) e servite.
img_7328
Precedente Linguine con le capesante Successivo Ravioli dolci al forno con Nutella