Calamarata con calamari e pachino

Un primo piatto a base di pesce, dai sapori mediterraneigustoso ma leggero, e che delizia sicuramente i palati di tutti gli amanti del pesce. A base di ingredienti freschi e genuini, questa pasta è perfetta per un pranzo in famiglia.I calamari, teneri e corposi, ed i pomodorini pachino, saltati in padella, si fondono in un delizioso sughetto ed avvolgono questo formato di pasta particolare e buonissimo. Pochi minuti, pochi ingredienti ed il piatto è servito.

ø;

 

 

ø;

  • 350 gr di paccheri
  • 300 gr di calamari
  • 500 gr di pomodorini pachino
  • 200 ml di vino bianco
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 spicchio d’aglio
  • peperoncino (facoltativo)
  • sale e pepe
  • prezzemolo tritato (una manciata)

Procedimento:

Pulite i calamari, sciacquateli sotto l’ acqua e tagliateli ad anelli. In una padella mettete l’ olio evo e lo spicchio di aglio. Quando l’olio sarà caldo, fate soffriggere i calamari, sfumando con del vino bianco. Unite il prezzemolo tritato. Aggiungete anche i pomodorini, tagliati a metà, e lasciate cuocere. Salate, regolate di pepe e unite il peperoncino, se vi piace, ed il prezzemolo. Nel frattempo fate bollire l’acqua per la pasta, cuocete i paccheri e scolateli al dente . Versate la pasta direttamente nella padella e fatela saltare con i calamari ed i pomodori per un paio di minuti, girando delicatamente la pasta in modo che si insaporisca nel sugo.

ø;

IMG_9855

ø;

Precedente Cotolette di zucchine ripiene di prosciutto e scamorza Successivo Spaghetti con la mollica e acciughe