Crea sito

Panareddu (Cestino di Pasqua)

panareddu 2

Questo è un dolce di antica tradizione siciliana, detto anche “cuddura” che si regala soprattutto ai bambini nel periodo di Pasqua. La mia cara mamma lo realizzava sempre personalmente e con amore per i suoi nipotini.

Ingredienti per un panareddu:

  • 250 g farina 00
  • 80 g zucchero
  • 50 g burro
  • 2 uova + 1 tuorlo
  • 125 ml latte
  • 1/2 bustina lievito per dolci
  • 1 bustina vanillina

Procedura

Versate il latte in un pentolino e fatelo intiepidire. Versate in una terrina la farina a fontana, sgusciatevi 1 uovo, unite lo zucchero, il burro, il lievito e la vanillina. Impastate con le mani fino ad ottenere un impasto morbido. Se risultasse appiccicoso, aggiungete della farina al fine di renderlo maneggiabile.

Stendete con il mattarello l’impasto in una sfoglia spessa 1/2 cm e ritagliate diciannove strisce larghe circa due cm e lunghe 20 cm. Su un foglio di carta forno, ponetene nove verticalmente e dieci orizzontalmente incrociandole tra loro per ottenere una trama a canestro. Ritagliate i bordi, se irregolari, con una rotella a lama liscia. Dall’impasto ricavate poi sei cordoncini e realizzate due trecce da porre ai lati del cestino a formare due manici.

Realizzate poi un altro cordoncino da applicare intorno al cestino sulla base ed ai lati. Sul bordo superiore applicate, invece, dei fiorellini modellati a mano ed una farfallina.

Ponete al centro del cestino un uovo inumidito e fermatelo con un lembo di impasto tagliato a forma di mezzaluna.

Spennellate su tutta la superficie il tuorlo sbattuto e decorate con una manciata di codette colorate.

DSCN1152

Ponete il cestino (panareddu) con la sua carta forno su una placca ed infornate a 180° per 30 minuti o finché il dolce avrà assunto un bel colore dorato.

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Una risposta a “Panareddu (Cestino di Pasqua)”

I commenti sono chiusi.