Crea sito

Chiacchiere

chiacchiere

Le chiacchiere sono dolci tipici del periodo di Carnevale. Vengono realizzati in tutte le regioni d’Italia e assumono denominazioni diverse in base alla località: cenci, bugie, crostoli, frappe, gasse, sfrappole, stracci ecc. Quelle che vi propongo sono croccanti e friabili e finiscono in un lampo…

 

Ingredienti:

  • 500 g farina 00
  • 50 g burro ammorbidito
  • 100 g zucchero
  • 3 uova
  • 1/2 bicchiere di marsala o grappa
  • 1 pizzico di sale
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • 1 bustina di vanillina

Altri ingredienti

  • Olio di semi per friggere
  • zucchero a velo

 

Procedimento

In una ciotola versate la farina setacciata con il lievito, lo zucchero, la vanillina, il sale, il burro ammorbidito, le uova e il liquore. Impastate a lungo con le mani fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo. Se dovesse risultare un po’ appiccicoso, spolverizzatelo con un po’ di farina. Avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare in frigo per circa mezz’ora.

Stendete il panetto con un mattarello (o con l’ausilio di una macchina per la pasta) fino ad ottenere un disco spesso circa 1 mm.

Con una rotella dentellata ritagliate delle strisce di circa 10 cm x 3 cm e realizzate un taglio al centro di ognuna, nel senso della lunghezza.

Friggete le vostre chiacchiere in abbondante olio caldo finché non saranno ben dorate e ponetele poi su carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso. Lasciatele raffreddare e spolverizzatele con zucchero a velo prima di servirle.

 

Suggerimento

Se volete, invece di spolverizzare con zucchero a velo, potete cospargere le chiacchiere di miele o decorarle con un filo di cioccolato fondente fuso.

 

Print Friendly, PDF & Email

2 Risposte a “Chiacchiere”

    1. Ciao Liwka, in effetti sembrano molto simili nell’aspetto e suppongo siano altrettanto buoni! Grazie per l’interessante segnalazione. 😉

I commenti sono chiusi.