Crostatine ripiene di crema pasticcera con pinoli

Una crostatina dolce e delicata, leggera rivisitazione della conosciutissima torta della nonna.

Perfetta da mangiare in qualsiasi occasione e, perchè no, da regalare per una dolcissima occasione come la Festa dei Nonni!!!

  • Preparazione: 45 Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: per circa 15 tortine del diametro di 10 cm
  • Costo: Basso

Ingredienti

Strumenti

  • Stampini per crostatine di circa 10 cm di diametro

Per la pasta frolla

  • 450 g Farina 00
  • 50 g Fecola di patate
  • 150 g Burro a temperatura ambiente
  • 150 g Zucchero
  • 2 Tuorli
  • 1 pizzico Sale
  • 1 cucchiaino Lievito per dolci
  • q.b. Latte

Per la crema pasticcera

  • 150 g Zucchero
  • 50 g Farina
  • 500 ml Latte
  • buccia di limone non trattato biologico
  • 2 Tuorli

Per la decorazione

  • q.b. Zucchero a velo
  • Pinoli

Preparazione

Pasta frolla

  1. Lavoro lo zucchero con il burro fino ad ottenere un composto soffice ed omogeneo.

    Aggiungo tutti gli altri ingredienti finchè non ottengo un panetto di pasta frolla abbastanza morbida.

    Se la pasta frolla risultasse poco lavorabile, la ripongo in frigorifero per una quindicina di minuti.

Crema pasticcera

  1. In una ciotola, mescolo lo zucchero con la farina setacciata facendo attenzione che non rimangano grumi.

    Incorporo poi lentamente i tuorli dell’uovo con un mestolo aggiungendo un pò alla volta anche il latte.

    Questo processo deve essere molto lento per evitare di creare grumi che poi sarebbe molto difficile far sciogliere.

    Verso il composto ottenuto in un pentolino aggiungendo un pezzetto di buccia di limone non trattato biologico (solo la parte gialla, non quella bianca più interna).

    Cuocio a fiamma minima mescolando continuamente per evitare che la crema si rapprenda solo al fondo bruciandosi.

    Piano piano la crema si rapprenderà omogeneamente ed al primo bollore, spengo subito la fiamma.

    Lascio riposare e raffreddare la crema pasticcera prima di utilizzarla.

Creazione delle crostatine

  1. Sciolgo un pò di burro nel microonde e lo spennello poi all’interno degli stampini per crostatina. Verso dentro un cucchiaino di farina e faccio aderire bene ai bordi. Questo processo aiuterà a rimuovere molto facilmente le crostatine dallo stampo.

    Stendo la pasta frolla con un mattarello fino a ricavare una sfoglia alta circa 5 mm.

    Utilizzo lo stampo della crostatina per ricavare i dischetti di pasta frolla che vado poi ad adagiare all’interno degli stampini per foderarli.

    Buco leggermente la frolla con una forchetta (serve per far cuocere meglio la crostatina all’interno)

    Verso all’interno delle crostatine la crema pasticcera fino all’orlo. Cospargo di pinoli spingendoli leggermente con le dita per farli entrare bene nella crema.

Cottura

  1. Forno statico 180° per 35/40 minuti

    Controllare la frolla durante la cottura. Quando si colora leggermente, la crostatina è pronta!

Note

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Patate al forno perfette! Successivo Cianfotta napoletana (ciambotta)

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.