Come intagliare la zucca di Halloween (tutorial)

È già da qualche anno che mi diletto nell’intagliare la zucca per Halloween e lo trovo sempre molto divertente 🙂 Oggi vi spiego come faccio!

Prima peró vi riporto la leggenda di Jack’o Lantern:

Una sera di Halloween, dopo l’ennesima sbronza, gli apparve il Demonio intenzionato ad impossessarsi della sua anima da peccatore. Jack chiese al Diavolo che gli venisse concesso di bere un ultimo bicchierino. Ottenuto il permesso, si lamentò del fatto che non aveva nemmeno un soldo per pagare la consumazione, così pregò il Demonio di trasformarsi in una moneta da 6 pence. Avvenuta la mutazione, Jack afferrò la moneta e la mise nel suo portafoglio, avente la caratteristica di una croce ricamata sopra. Imprigionato irrimediabilmente, per riottenere la libertà, il Diavolo accettò il patto proposto da Jack, che consisteva nel posticipare di un anno la sua morte. La vigilia di Ognissanti seguente, il Diavolo si ripresentò per ottenere l’anima dell’uomo. Questa volta Jack gli propose una scommessa: non sarebbe più riuscito a scendere da un albero. Il Diavolo sorrise ed accettò, salendo su un albero lì vicino. Fu allora che Jack incise sulla corteccia una croce, che impediva al Diavolo di saltare giù. Con la vittoria in pugno, Jack propose al Diavolo un patto: egli avrebbe cancellato la croce, se lui si fosse impegnato a non tentarlo più. Dopo circa un anno, Jack morì. Al suo bussare alle porte del Paradiso venne risposto che non sarebbe potuto entrare perché aveva condotto una vita dissoluta piena di peccati. Giunto all’Inferno, anche il Diavolo gli negò il permesso di entrare, perché ancora offeso per come era stato raggirato dall’uomo. Tuttavia, il Diavolo donò a Jack un tizzone che gli illuminasse la strada nel limbo oscuro. Jack si ingegnò per far durare più a lungo quella luce e la ripose in una rapa svuotata, ricavandone così una lanterna. Da allora, nelle notti della vigilia di Ognissanti è possibile scorgere la fiammella di Jack, che vaga alla ricerca della sua strada. Da allora Jack fu soprannominato Jack O’Lantern (ma anche Hob O’Lantern, Fox Fire, Corpse Candle, Will O’ The Wisp). Si sarà notato che nella leggenda si parla di una rapa e non di una zucca. La spiegazione a ciò sta nel fatto che gli irlandesi sbarcati in America non ebbero più a disposizione il loro tubero e ricorsero, quindi, alle grosse zucche gialle, facilmente reperibili nella nuova terra e ben più grandi.

Come intagliare la zucca di Halloween (tutorial):

Strumenti per intagliare la zucca di Halloween

– zucca di Halloween (non commestibile)

– cucchiaio

– coltello appuntito

– coltello seghettato per le rifiniture

– pennarello nero

– ciotola

Procedimento:

Con il coltello appuntito, faccio un incisione di quella che sarà la calotta della zucca. Procedo poi a tagliare lungo l’incisione appena fatta infilando bene il coltello fino in fondo in modo da tagliare tutta la polpa. A questo punto, sempre aiutandomi con il coltello, faccio un pó leva nel taglio appena fatto per scoperchiare la zucca.

Utilizzo il cucchiaio per svuotarla completamente e verso gli scarti in una ciotola.

Quando la zucca è completamente vuota, comincio a disegnare con un pennarello nero gli occhi, il naso e la bocca. Mi raccomando di usare un pennarello nero NON INDEBELIBE così potrete cancellare il vostro disegno finchè non sarete soddisfatti passando semplicemente un fazzoletto inumidito.

Quando sono soddisfatta del disegno, procedo ad intagliare la zucca.

Infilo la punta del coltello lungo le linee che ho tracciato e faccio peso sulla lama del coltello per tagliare bene lungo il disegno. Ad ogni angolo tiro fuori il coltello e lo rinfilo nel tratto successivo.

È sicuramente più facile farlo che dirlo ma vi assicuro che è semplicissimo! Provate a farla anche voi e fatemi sapere come vi è venuta! E perchè no…pubblicate la foto qui sotto nei commenti oppure sulla pagina facebook di #cuoredizeppola

Precedente Pane dei morti con anacardi e mirtilli