Uova ripiene gratinate

Le uova ripiene gratinate sono perfette da portare in tavola ad ogni occasione, ma sono ideali per il pranzo di Pasqua o per il picnic di Pasquetta. Sono un antipasto facilissimo, ma di grande soddisfazione, che si realizza in pochi passaggi. Una volta pronte, le uova ripiene gratinate vanno conservate in frigorifero fino al momento in cui verranno servite. Le quantità degli ingredienti vanno tutte molto ad occhio e dunque il mio consiglio è di assaggiare il ripieno e valutare se aggiungere o no ancora degli ingredienti.

Ma come si preparano delle uova sode perfette? Ecco qualche piccolo accorgimento.

  1. Assicurarsi che le uova siano fresche ed integre.
  2. L’acqua: mettere prima le uova in un pentolino capiente e poi coprirle con acqua fredda. Non bisogna aspettare che l’acqua bolla per mettere le uova perché il guscio potrebbe rompersi.
  3. La cottura: mettere il pentolino sul fuoco e dal bollore dell’acqua calcolare 9 minuti di cottura.
  4. Il raffreddamento: togliere il pentolino dal fuoco e passare le uova sotto l’acqua fredda corrente.
  5. Il guscio: sgusciare le uova facendo molta attenzione a non rompere anche l’albume.
  6. Conservazione: non è consigliabile conservare a lungo le uova sode, ma è possibile riporle in frigorifero NON sgusciate per 3/4 giorni.

uova ripiene gratinateUova ripiene gratinate

Ingredienti per 3 persone:

  • 5 uova
  • un ciuffetto prezzemolo
  • maionese qb
  • emmental grattugiato qb
  • paprika dolce qb
  • sale qb
  • pangrattato qb
  • burro qb
  • 6 alici sott’olio

uova ripiene gratinate

Preparare le uova sode comeTagliare le uova a metà per il senso dell’altezza, togliere i tuorli e metterli da parte. Tritare il prezzemolo e metterlo in una ciotola con i tuorli e 4 mezzi albumi sodi: schiacciare il tutto con l’aiuto di una forchetta. Aggiungere poi la maionese, l’emmental grattugiato, la paprika dolce, il sale e amalgamare bene tutti gli ingredienti. Riempire gli albumi rimasti con il composto ottenuto, cospargerli con il pangrattato e dei fiocchetti di burro. Guarnire ogni uovo con un alice. Infornare a forno preriscaldato a 200° per 10 minuti. Servire le uova ripiene gratinate fredde.

uova ripiene gratinate

Se ti è piaciuta questa ricetta, seguimi anche sui social per non perdere nessuna delle mie prelibatezze!

Facebook – Twitter – Google+ – Instagram – Pinterest

Precedente Bagel Successivo Crostata con marmellata di arance e ovetti di cioccolato

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.