Zuppa Crucca

Monica mi ha fatto conoscere la zuppa crucca. Monica è arrivata nella mia vita qualche mese fa: frequentiamo lo stesso corso di nuoto ed è diventata mia compagna di camminate, tutte le volte che gli impegni ce lo permettono. Abbiamo scoperto che la cucina è un argomento comune (anche se,effettivamente, tra donne con famiglia non è poi così raro!) ma la vera scoperta è che lei predilige una cucina naturale a base di semi, di cui ha anche seguito un corso. La strana coincidenza sta nel fatto che recentemente mi è stato regalato un libro sull’argomento (di quelli di cui dici: ma dove cavolo si trovano gli ingredienti?) e ho conosciuto, nell’ambito del lavoro, un medico che cucina con cereali, legumi, alghe ecc.E’ strano come certe volte la vita prenda direzioni diverse dal (proprio) consueto e trovi dei modi così bizzarri per spingerci al cambiamento. Sembra quasi che qualcuno stia dicendo: lo hai capito o no che devi introdurre nella dieta alimenti nutrizionalmente più corretti? Parlo di correttezza nutrizionale perché tanto tempo fa un odontoiatra mi disse che i nostri denti sono fatti per “mangiatori di semi”. E’ dunque un voler tornare alle origini?

zuppa crucca

Ingredienti per 4 persone:

  • 700 ml di brodo vegetale
  • 250 gr di patate
  • 2 rape bianche (no sedano rapa)
  • 2 carote
  • 1 costa di sedano
  • 2 cipolle medie
  • 30 gr di olio evo (o burro)
  • 100 gr di robiola
  • pepe nero (macinato al momento)
  • sale

procedimento:

verdura per zuppa crucca verdura a cubetti patate a parte una volta soffritte le verdure, aggiungere le patate e coprire con il brodo vegetale incoperchiare e cuocere per 60 minuti a fuoco dolce passare le verdure con un passaverdure o con il minipimer o nel Bimby per pochi secondi a vel turbo e aggiungere il robiola

  1. Pulire le verdure e tagliarle a dadini, tenendo da parte le patate
  2. Per il brodo vegetale: mettere a bollire 700-750 ml di acqua con 1 cucchiaino e mezzo di dado vegetale fatto in casa o 1 dado e mezzo per quello confezionato, facendo bollire 5-10 minuti.
  3. In una pentola di coccio (o antiaderente come nel mio caso) scaldare l’olio (o far sciogliere il burro) e soffriggervi le verdure per 15-20 minuti, mescolando spesso
  4. aggiungere le patate, mescolare e coprire con il brodo vegetale.
  5. portare a bollore e far cuocere a fuoco medio (o a fuoco basso con coperchio) per circa 1 ora (o a completa cottura della verdura)
  6. passare nel passaverdura o frullare con un minipimer o mettendo metà verdura alla volta nel Bimby, fino a che diventi una crema
  7. aggiungere il robiola e mescolare bene per amalgamarlo perfettamente (anche riutilizzando il minipimer o il Bimby) con una frusta (elettrica)
  8. aggiustare di sale e profumare con pepe macinato fresco

regolare di sale e aggiungere il pepe

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Cannelloni mare, monti e pianura Successivo Panini ai semi con lievito madre

Grazie per essere passato a trovarmi. Siediti pure...faccio volentieri due chiacchiere

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.