Zuccotto tiramisù

Alla mia amica Angelica, amica di infanzia, piace tantissimo la crema al mascarpone. Quando ripenso a noi bambine, mi torna sempre in mente la crema che a volte preparava sua madre,  per darci la merenda: insuperabile! Mai riuscita a farla identica; mai più sentita una crema altrettanto ricca e cremosa e buona, anche se penso che il mio sia solo un romantico ricordo legato all’infanzia. Lo Zuccotto tiramisù l’ho fatto per lei, per festeggiare il suo 49esimo compleanno, proprio per non propinarle la crema, nuda e cruda, in una coppetta, anche se ho il sospetto che lei lo avrebbe preferito. Per questo dolce mi sono ispirata allo Zuccotto Tiramisù (uno dei tanti buoni dolci che, un anno fa, ha partecipato al contest del mio secondo compleblog) di Maria e Alessia, mamma e figlia; vi invito ad andare a curiosare tra i loro dolci.

Zuccotto tiramisu decorato a festa

Ingredienti:

  • crema al mascarpone (1 dose e mezzo)
  • 180-200 gr di pavesini
  • circa 400 ml di caffè amaro (=8 tazzine piene)
  • 4 tappini di liquore Baileys
  • cacao amaro in polvere

Procedimento:

zuccotto nello stampo

1) Preparare la crema al mascarpone (vedi qui) mettendo il liquore Baileys al posto del Rum. 2) Preparare il caffè (io uso quello in cialde, preparo un caffè alla volta facendolo scendere fino a che non si è riempita la tazzina, in modo che non sia troppo concentrato ; ho utilizzato 7-8 cialde). 3) Rivestire una terrina a cupola con pellicola trasparente e 4) foderarla man mano con i pavesini imbevuti di caffè. 5) Mettere uno strato di crema al mascarpone fino a circa metà stampo, spolverizzarlo di cacao in polvere, coprire con una mano di pavesini imbevuti, mettere un’ altra dose di crema al mascarpone, fino mezzo cm dal bordo, spolverizzare di cacao e chiudere con un‘ultima mano di pavesini imbevuti di caffè. 6) Coprire con pellicola trasparente e 7) mettere in frigo a rassodare (io l’ho fatto alla sera e l’ho lasciato in frigo fino al mattino). NOTA. se la crema al mascarpone è montata bene non è necessario mettere il dolce in freezer.

zuccotto sul piatto

Rimuovere la pellicola superficiale e posizionare lo stampo sul piatto di portata, capovolgendolo.

stampo rimosso

Rimuovere lo stampo

pellicola rimossa

Rimuovere la pellicola trasparente e iniziare a ricoprire lo zuccotto con la crema al mascarpone rimanente utilizzando una sac a poche con una boccetta a scelta. Una parte di crema al mascarpone l’ho colorata con colorante in gel rosso.

zuccotto decorato

Rimettere in frigo a rassodare

Zuccotto tiramisu decorato a festa

Per dare un tocco di colore ho spolverizzato leggermente con cacao e guarnito con fiocchetti di crema la mascarpone rosa

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Polpette di quinoa e zucchine Successivo Ciliegie sotto grappa

Grazie per essere passato a trovarmi. Siediti pure...faccio volentieri due chiacchiere

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.