Tortellette alle pere e zabaione

Tratte da una vecchia raccolta in allegato a Sorrisi e Canzoni del 2002, intitolato “Pasticciotti alle pere” queste piccole e croccanti tortine mi hanno ispirato fiducia immediatamente…ma soprattutto avevo tante pere (william rosso) mature che non sapevo come sfruttare e differenziare; eh si! dopo che ho scoperto che si può fare un primo con le pere mi è balenata l’idea di fare un pasto completo a tema; in attesa di trovare un secondo, intanto mi sperimento nel dolce.

Ingredienti per la frolla:

  • 400 gr di farina
  • 200 gr di burro freddo a pezzetti (+ 20 gr per gli stampini)
  • 6 tuorli
  • 200 gr di zucchero

Per il ripieno:
  • 4 pere
  • 1/2 bicchiere di marsala

Per lo zabaione:

  • 4 tuorli
  • 4 cucchiai di marsala
  • 100 gr di zucchero

Procedimento:

  1. preparare la pasta frolla mescolando in una terrina gli ingredienti velocemente fino ad ottenere un composto omogeneo (nel Bimby 2 min Vel Spiga); avvolgere in pellicola trasparente e mettere in frigo per 1 ora.
  2. Preparare il ripieno: sbucciare le pere, togliere il torsolo, tagliarle a pezzettini e metterli in un pentolino antiaderente. Unire il marsala e cuocere, dal bollore, 10 minuti a fuoco basso. Scolare le pere in un colino fine prima e passandole in carta assorbente dopo.
  3. Preparare lo zabaione: montare a lungo i tuorli con lo zucchero con un frullino elettrico fino a che diventino chiari e gonfi; unire il marsala e mescolare per amalgamarlo. Mettere il composto a cuocere a bagno maria, a fiamma bassa, fino ad ottenere una crema morbida e densa (circa 15 minuti)
  4. prendere la frolla fuori dal frigo stenderla in una sfoglia sottile di 4-5 mm, ritagliare con un tagliabiscotti tondo di 10 cm di diametro 6 dischi da inserire in altrettante formine (ho usato quello in silicone da muffin!) in modo da ricoprire il fondo e un po’ le pareti; rinforzare il rivestimento delle pareti con altra pasta e pigiare perchè diventi un corpo unico con quella già messa.
  5. in ogni tortina mettere circa 2 cucchiaini di zabaione e 2 cucchiaini di pezzetti di pera al marsala, facendo attenzione a non superare il bordo con la farcitura
  6. ritagliare altri 6 dischi della stessa misura delle tartellette (le mie sono di 8 cm) con cui coprire il ripieno, adagiandole sopra e pigiando sui bordi con un dito perché aderiscano bene e non fuoriesca il ripieno.
  7. cuocere in forno caldo a 180° per 30 minuti.
  8. Lasciare raffreddare prima di togliere dallo stampo.

Nota: Rispetto alla ricetta originale, sopra riportata, ho dimezzato le dosi del ripieno ( invece per la frolla ho impastato 150 g di farina) e me ne sono venute 6 ma è rimasto un po’ di ripieno. Penso che dimezzando completamente gli ingredienti ne vengano 8. Inoltre ho impastato la frolla con un uovo intero.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Ripubblicazione della "Torta Edipo" al cioccolato Gianduia Successivo Involtini e piselli al prosciutto cotto

Un commento su “Tortellette alle pere e zabaione

Grazie per essere passato a trovarmi. Siediti pure...faccio volentieri due chiacchiere

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.