Sovracosce di pollo al forno

Beh! Quando ho poco tempo io infilo la cena nel forno…e questa si fa praticamente da sola…è il caso di dirlo riguardo a questa che propongo: praticissima, veloce e anche buona. Mi sono dimenticata di fotografarla cotta, ma la mia vorace famiglia non me ne ha nemmeno dato il tempo…se ci sarà una prossima volta, rimedierò.

Ingredienti (per 3 persone):

  • 6 sovracosce
  • olio evo
  • 1carota, 1/2 gamba di sedano e 1 cipolla piccola
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 300 gr di piselli surgelati
  • una presa di sale grosso
  • pepe nero macinato fresco
  • brodo vegetale

Procedimento:

  1. Rimuovere la pelle dalla carne, lasciando un po’ di grasso attaccato
  2. accendere il forno a 200°
  3. in una pirofila mettere un goccio d’olio e adagiarvi le sovracosce
  4. tritare grossolanamente la carota, il sedano e la cipollina e versarli nella pirofila, sopra la carne
  5. irrorare di olio e aggiungere mezzo bicchiere di vino bianco
  6. distribuire un po’ di sale grosso e pepe macinato
  7. mettere in forno per circa 45 minuti, girando la carne a metà cottura
  8. a circa 20 minuti dalla fine aggiungere i piselli e un po’ di brodo vegetale, nel caso si stia asciugando troppo e terminare la cottura.

Note: io ho considerato 2 sovracosce a porzione, ma durante la cottura calano molto e, in effetti, alla fine rimane poco da mangiare…la prossima eventuale volta ne conto 3 a testa.

06/09/2012: Oggi le ho rifatte; questa volta i piselli li ho precedentemente lessati per una decina di minuti in acqua salata bollente e aggiunti comunque a 20 minuti dalla fine. Per la cottura in forno, affinché la rosolatura della carne sia un po’ più marcata, ho impostato il “ventilato” dopo averli girati, a metà tempo circa.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Gelato alla fragola Successivo Come conservare il prezzemolo fresco

Grazie per essere passato a trovarmi. Siediti pure...faccio volentieri due chiacchiere

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.