Salatini misti di pasta sfoglia

I Salatini misti di pasta sfoglia sono stati l’antipasto che ho preparato al mio pranzo della fratellanza, pranzo che come dice il nome, ho fatto con i miei fratelli e cognate; new entry di quest’anno: mia cuginona Rina che oggi compie 80 anni! I salatini misti con la pasta sfoglia mi danno grande soddisfazione perché piacciono proprio a tutti, sono facili da fare e stuzzicano la mia creatività potendo assumere tante forme diverse ed essere ripieni e farciti con qualsiasi ingrediente. Possono essere fatti per tempo e congelati (prima in un vassoio poi riposti in sacchetti); presi poi fuori dal freezer 10 minuti prima, hanno gli stessi tempi di cottura di quelli appena fatti.

salatini misti

Ingredienti:

  • pasta sfoglia rettangolare già pronta
  • pasta sfoglia rotonda già pronta
  • salumi misti (speck, prosciutto cotto, wurstel)
  • formaggi (gorgonzola, philadelphia, mozzarella, parmigiano)
  • semi vari (sesamo, papavero, mandorle, pistacchi)
  • conserva di pomodoro, pesto di pistacchio
  • 1 uovo
  • origano, sale

Per i cornetti ripieni (gorgonzola/speck e philadelphia/cotto):

briochine speck e gorgonzola

briochine cotto e philadelphia

Prendere un rotolo tondo di pasta sfoglia e tagliarlo in 16 spicchi; posizionare in ogni triangolo ottenuto mezzo cucchiaino di gorgonzola e una fettina di speck oppure 1/2 cucchiaino di philadelphia e una fettina di prosciutto cotto. Arrotolare allargando leggermente la base del triangolo fino ad arrivare alla punta; adagiare il cornetto ottenuto sulla placca rivestita di carta forno, spennellare con l’uovo sbattuto e cospargere con semi di papavero i primi e di sesamo i secondi. Cottura: 20 min a 220°

Per le ruote ai wurstel:

bocconcini ai wurstel

Prendere un foglio di pasta sfoglia rettangolare e ritagliare la base (dalla parte più larga) della lunghezza del wurstel (di quelli grossi); arrotolare su se stessa la sfoglia fino alla fine. Ritagliare delle rondelle di circa 2 cm e adagiarle man mano sulla placca rivestita. Spennellare con l’uovo sbattuto  Cottura: 20 min a 220°

Sfogliate semplici  alle mandorle:

Dai ritagli di pasta sfoglia si possono ritagliare dei rettangoli o dei quadrotti di circa 5-6 cm; piegare all’interno 2 angoli opposti premendoli bene, spennellare con l’uovo sbattuto e, nel centro, premervi una mandorla  Cottura: 20 min a 220°

Pizzette

pizzette

Prendere una pasta sfoglia rettangolare e dividerla in 12 parti; posizionarli distanziati sulla placca rivestita, mettere un cucchiaino di passata rustica, un pezzetto di mozzarella, origano e un filo d’olio.  Cottura: 20 min a 220°

Grissini e ciambelline ai pistacchi:

grissini

Prendere una sfoglia rettangolare cospargerla per metà con formaggio grattugiato (es grana), premere il formaggio e coprire con l’altra metà di sfoglia. Ora farcire metà della sfoglia piegata con il pesto di pistacchio, arricchire con granella di pistacchio e chiudere l’altra metà sfoglia ottenendo un rettangolo di circa 20×25. Mettere in frigo per un’oretta a rassodare quindi tagliare il rettangolo, dal lato corto, in strisce di circa 2 cm. Attorcigliare ogni striscia su se stessa, allungandola delicatamente. Posizionare sulla placca rivestita, spennellare con l’uovo sbattuto e decorare con pistacchi.  Cottura: 20 min a 220°

salatini misti1salatini misti2

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Info su Lucia

45 anni. Infermiera; marito Massimo, coetaneo; 2 figli, Alessandro e Riccardo di 21 e 19 anni. Mi definisco una persona curiosa e lunatica. Hobby: tutto ciò che è creatività.

Grazie per essere passato a trovarmi. Siediti pure...faccio volentieri due chiacchiere