Risotto con i funghi

Come promesso vi propongo un pranzetto a base di funghi; sono partita dalla base, cioè la ricetta dei funghi trifolati, oggi vi posto un primo, domani un secondo…tutti veloci e facili. Penso che queste siano la ricette più banali che esistano nel web…però, come è successo a me, quando si è alle prime armi in cucina, anche la ricetta più semplice può sembrare una difficile montagna da scalare! Allora un piccolo articolo, un semplice consiglio, ci possono indirizzare verso doti culinarie inaspettate. O no?

Ingredienti (per 3 persone):

  • 200 gr di riso (ho usato vialone nano)
  • 250 gr di funghi trifolati (anche di più a piacere)
  • una grossa noce di burro
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 4 cucchiaiate di parmigiano grattugiato
  • 1 litro di brodo vegetale
 Procedimento:
  1. In una casseruola antiaderente mettere i funghi a scaldare per una decina di minuti (se erano conservati in frigo)
  2. aggiungere il riso e tostare per circa 5 minuti
  3. versarvi il vino, mescolare e lasciar evaporare
  4. nel frattempo preparare il brodo vegetale bollendo 1 litro d’acqua e aggiungendo 2 dadi o 2 cucchiaini scarsi di dado fatto in casa
  5. mantenere in brodo bollente
  6. coprire il riso completamente con del brodo e incoperchiare
  7. cuocere a fuoco dolce per 14-16 minuti (a seconda della qualità del riso) aggiungendo brodo man mano che viene assorbito
  8. spegnere il fuoco con il riso all’onda, cioè ancora leggermente brodoso
  9. aggiungere il burro, farlo sciogliere con il calore del riso e mescolare bene per incamerare aria
  10. finire la mantecatura con il parmigiano grattugiato
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Gelato alla crema con latte di riso Successivo Scaloppine con funghi

3 commenti su “Risotto con i funghi

  1. Angela il said:

    buono il risotto ai funghi è gradito da tutti, bella la presentazione!!!!!!
    ti aspetto anch’io con le mie” pizzette veloci ” htpp://blog.giallozafferano.it/cuociescuci/ ciao un abbraccio<3<3<3

Grazie per essere passato a trovarmi. Siediti pure...faccio volentieri due chiacchiere

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.