Plumcake a colazione

Ogni tanto propongo un plumcake a colazione. Capita di rado, ma capita! Come in questo caso…la ragione è stata che mi era avanzata della panna acida, giusto il quantitativo che ho utilizzato, un preparato vecchio per crema istantanea e della crema di nocciola di cui volevo disfarmi; non sapendo bene come sfruttarle le ho ficcate in mezzo a uova e farina. Ne è uscito un dolcetto non troppo dolce dalla consistenza un po’ umida; buono con il caffellatte, il cappuccino o il tè ma anche accompagnato con del succo di frutta. Buona colazione e buona domenica 🙂

plumcake a colazione

Ingredienti:

  • 2 uova
  • 120 gr zucchero
  • 130 gr di panna acida (o 50% yogurt bianco+50%panna)
  • 100 gr farina per dolci+50 gr maizena
  • 1 bustina di preparato per crema alla vaniglia (sostituibile con altri 50 gr di farina e 30 gr di zucchero)
  • 50 gr olio di semi
  • aroma di vaniglia o vanillina
  • Buccia di 1 limone gratt.(1 cucchiaino di aroma di limone)
  • 1/2 bustina di lievito x dolci (1 cucchiaino colmo)
  • 6 cucchiaini di crema di nocciola (o nutella)

Procedimento:

cotto

  1. Montare le uova intere con lo zucchero in una terrina finchè saranno chiare e gonfie (col Bimby: 1m V5)
  2. Aggiungere le farine e la bustina (è una miscela di amido e zucchero), l’olio, la panna acida e gli aromi (col Bimby: 30” V5). In ultimo, aggiungere il lievito (10” V5) mescolando bene aiutandosi con un frullatore elettrico; risulterà un composto semidenso
  3.  Versare il composto in uno stampo da Pumcake rivestito di carta forno bagnata e strizzata.
  4. Distribuire i 6 cucchiaini di crema alla nocciola distanziandoli (col peso andranno sul fondo)
  5. Cuocere la torta in forno caldo a 170° per 40 min (prova stecchino)

a fette

 

Con questo plumcake partecipo al contest:

BannerContest5

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Gnocchetti primavera Successivo Yogurtcake alla fragola

2 thoughts on “Plumcake a colazione

    • Lucia il said:

      Questo è andato, ma ne faccio subito un altro così ne prendiamo una fettina mentre sorseggiamo un buon tè e ci facciamo due chiacchiere…

Grazie per essere passato a trovarmi. Siediti pure...faccio volentieri due chiacchiere