Panna cotta bigusto vaniglia e caffè

Per una cena tra amici, come dolcetto fine pasto ho pensato a queste deliziose coppette di Panna cotta bigusto vaniglia e caffè; le ho volute appositamente in coppetta quindi la dose di colla di pesce è bassa ma sufficiente ad ottenere una cremosità che riempie la bocca e si scioglie al suo contatto. La delicatezza della vaniglia mitiga la “forza” del caffè e l’insieme si sposa perfettamente con la panna di copertura che dà conferma di leggerezza anche grazie alla sua consistenza meno compatta ma più aerea ed eterea. Per farla breve: provare per credere!

ingredienti per la panna al caffè

  • 250  ml di panna fresca
  • 150 ml di latte
  • 3 cucchiaini di caffè solubile (2 se lo si vuole più delicato)
  • 100 gr di zucchero
  • 4 gr di colla di pesce

ingredienti per la panna alla vaniglia

  • 500 ml di panna fresca
  • 100 gr di zucchero
  • 1 bustina di vanillina
  • 4 gr di colla di pesce

Verificare che tutti gli ingredienti siano certificati Gluten Free

Procedimento

  1. Preparazione della panna cotta al caffè:  Mettere i foglietti i di colla di pesce in ammollo in acqua fredda per 10 minuti
  2. mettere in un pentolino la panna, il latte e lo zucchero a scaldare
  3. nel frattempo sciogliere in una tazzina il caffè con qualche cucchiaiata di latte tenuto da parte
  4. aggiungere al latte e panna il caffè ben sciolto e senza grumi
  5. quando il miscuglio è caldo quasi a rasentare il bollore, aggiungervi la colla di pesce ammollata e strizzata. Mescolare bene fino allo scioglimento.
  6. lasciare intiepidire un po’ prima di versarlo negli stampi o in bicchierini, a seconda dell’ effetto che si vuole ottenere.
  7. versarne una quantità che riempia per metà il supporto scelto e metterlo in freezer per un’ oretta….giusto il tempo per un rassodamento. Per la decorazione obliqua (come in foto) la coppetta/tazza dovrà essere sistemata in obliquo in modo che la panna si rassodi nella posizione voluta
  8. Preparare la panna alla vaniglia: ammollare la seconda dose di colla di pesce in acqua fredda per 10 minuti
  9.  mettere la panna fresca in un pentolino assieme allo zucchero e alla vanillina, mescolare
  10. mettere sul fuoco scaldando il composto fino a sfiorare il bollore quindi aggiungervi la colla di pesce ammollata e strizzata, mescolando
  11. Riprendere dal freezer i supporti con metà panna al caffè ormai solida e un po’ raffreddata, riempire gli stampi con la panna alla vaniglia fino all’ orlo
  12. coprire on pellicola trasparente e mettere in frigo fino al momento del consumo o per almeno 3 ore.
  13. guarnire con sbuffi di panna montata zuccherata e profumata alla vaniglia
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Frittelle di mele Successivo Caciuf

Grazie per essere passato a trovarmi. Siediti pure...faccio volentieri due chiacchiere

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.