Panna Cotta

Questa ricetta. la panna cotta, è dedicata a Nella e a tutte quelle persone che scartano a priori le ricette con la colla di pesce! Nella…fatti coraggio e buttati; vedrai che la tua dispensa non rimarrà più senza questo prezioso ingrediente. Io adoro la panna cotta e quando la faccio ne faccio delle quantità industriali! La metto in stampini monodose da servire direttamente oppure in contenitori più grandi, di alluminio o di vetro, rettangolari o rotondi da servire tagliata a fette. Mi piace mangiarla così, senza aggiungere niente, perchè mi piace sentire il gusto del latte, ma la accompagno anche con delle salse dolci (al cioccolato, alla fragola, alle marasche, ai lamponi).

panna cotta alla salsa di fragole

Ingredienti:

  • 500 ml di panna fresca (io senza lattosio)
  • 300 ml di latte (io senza lattosio)
  • 150 gr di zucchero
  • 1 bustina di vanillina
  • 4-5 fogli di colla di pesce (8-10 gr)

Procedimento:

  1. colla di pesce ammollatamettere la colla di pesce (almeno10 min) in acqua fredda affinché si ammolli;
  2. Con il Bimby:  inserire tutti gli ingredienti nel boccale (tranne la colla di pesce) e cuocere per 10 min. 80° V 2. Aggiungere la colla di pesce ammollata e strizzata e mescolare qualche secondo a V3. Senza Bimby: mettere gli ingredienti in una pentola e portare ad ebollizione, quindi lasciar sobbollire, a fuoco bassissimo, per 5 minuti. Aggiungere la colla di pesce ammollata e strizzata.
  3. panna cotta negli stampiniVersare il liquido in contenitori monouso o in stampi bagnati con acqua o liquori dolci. Lasciar raffreddare e mettere in frigo per minimo 3-4 ore.

Note: con queste dosi viene un dolce dalla consistenza molle, ma che mantiene bene la forma, una volta rovesciato in un piatto di portata; se lo si desidera più rigido, si deve aumentare la dose di colla di pesce.

panna cotta al cioccolato fondente

 

panna cotta1

 

Panna cotta alla salsa di lamponi1

Dosi per questa dimensione alla salsa di lamponi:

  • 1 kg di panna
  • 500 ml di latte
  • 300 gr di zucchero
  • 2 bustine di vanillina
  • 9 foglietti di colla di pesce (18 gr)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Salsa di Marasche Successivo Cosa fare in caso di terremoto

4 commenti su “Panna Cotta

  1. Letizia il said:

    Essendo anche io una non-amante della colla di pesce, ma avendo molti amici che vanno matti per la panna cotta, ho provato a sostituire la colla di pesce con albume e miele e devo dire che una volta sperimentate bene le dosi è venuta perfetta! Posso definirla il mio cavallo di battaglia:)
    Volevo, inoltre, farle i complimenti per le bellissime e buonissime ricette, che a breve sperimenterò…ma, soprattutto, da golosona di pasta di zucchero, volevo farle i complimenti per i capolavori che riesce a creare; persino dallo schermo del pc si ha voglia di addentarle:)

    • Lucia il said:

      Sono molto incuriosita dal tuo “cavallo di battaglia”… l’abbinamento miele-albume effettivamente può dare risultati simili a quelli della gelatina! Mi piacerebbe conoscerne la procedura. Grazie per i bei complimenti, molto gentile.

      • Letizia il said:

        Le dosi per circa 5 persone sono: 300 gr di panna fresca, 200 gr di latte intero, 50 gr di zucchero, 30 gr di miele, 3 albumi e una stecca di vaniglia.
        Si portano a bollore la panna, il latte, lo zucchero, il miele e la vaniglia. Poi si lasciano in infusione per circa un’ora. Il composto, poi, si filtra in una ciotola e si aggiungono gli albumi (precedentement sbattuti con una forchetta). Si versa il composto nello stampo (io, di solito, faccio del caramello e lo metto sul fondo!) che va messo in una teglia più grande con dell’acqua tiepida. Cuoce in forno per 45 minuti a 160° e dopo essersi raffreddato, si lascia in frigo per almeno un’ora.

Grazie per essere passato a trovarmi. Siediti pure...faccio volentieri due chiacchiere

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.