Pan cervello per Halloween

La mia incombenza è portare l’antipasto; il pan cervello per Halloween 2013 è sicuramente un antipasto adatto, da servire assieme ai flan di zucca. Cercavo qualcosa di originale, diverso, orrorifico per la nostra festicciola del 31 ott. Pensa che ti ripensa mi, cerca che ti ricerca, non trovando niente che mi sfagiolasse ho pensato che mangiare un cervello (scusate lo schifo, ma la festa lo richiede!) non sarebbe stata una cattiva idea…ho visto delle panna cotte a forma di cervello o torte salate…ma occorre lo stampo che io non ho e non ho intenzione di comprare! Così mi sono cimentata con un pane lievitato, opportunamente manipolato e lavorato per simulare le circonvoluzioni cerebrali. La versione cruda è molto verosimile; cotta invece….Perché ne avete visti tanti di cervelli cotti al forno?!?

pan cervello

Ingredienti:

  • mezza dose di pasta di pane (il mio è semiintegrale); io l’ho fatta con il lievito madre (120 gr su 500 gr di farina)
  • polpa di pomodoro
  • noci, origano

prima prova: TUTORIAL (puntare il mouse sulla foto per leggere il procedimento)…ho in mente una variabile: vi aggiornerò appena fatta!

metà stesa sottilmentetagliata a nastrocirconvoluzioni di un emisferostriscia di carta alluminio per lo stampoemisfero nello stampoi due emisferi nello stamppan cervello lievitato e senza stampopan cervello alle noci

pan cervello cotto e pugnalato

 

31/10/13…Ed ecco qui la variante:

distribuire le noci macinate sulla pasta e farle aderire perfettamente

le noci anziché tritarle e aggiungerle alla fine le ho macinate, ottenendo una pasta che ho distribuito sulle strisce ottenute prima di ripiegarle. Per rendere la pasta abbastanza sottile e omogenea, l’ho tirata con la macchina della pasta, impostandola sul numero 2 (abbastanza largo). La pasta di noci va pressata poi sulle strisce altrimenti si stacca. Quando la striscia la si ripiega per ottenere l’effetto cervello, il lato che presenta la pasta di noci  impedisce alle varie circonvoluzioni di unirsi durante la cottura; bisognerà però escogitare qualcosa di intermedio perché cuocendo le circonvoluzioni sono rimaste bene definite, ma il pane si è aperto! Però molto buono, anche scaldato il giorno successivo!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Flan di zucca con fonduta Successivo Girelle di crepes alla zucca

4 commenti su “Pan cervello per Halloween

  1. Ma sei un genio! Non avrei mai pensato a creare un cervello di pane!… Uh per un attimo mi sono sentita tanto Herr doktor Frankestein!! Comunque ti faccio i miei complimenti.

    • Lucia il said:

      Ahahaha! Si. Cosa non si fa per stupire gli ospiti!!! Questa era il cervello di prova quello “serio” lo farò per il 31/10…con qualche piccola modifica. Speriamo che non ne esca un blob!
      Grazie dei complimentoni. Ciao

Grazie per essere passato a trovarmi. Siediti pure...faccio volentieri due chiacchiere

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.