Hamburger senza glutine

Essendo in piena fase sperimentale, riguardo la panificazione senza glutine, qui di seguito posto 2 ricette che ho provato unendo farine sg e ingredienti vari. Le foto sono state fatte con 2 cellulari diversi (perché la mia fotocamera mi è caduta…), quindi anche la risoluzione è diversa, così come l’immagine. Ma comunque si vede, in entrambi i casi, che sono ben lievitati e ben cotti. Con la seconda ricetta il risultato, migliore come gusto, è un pane leggermente gommoso, anche se soffice. In entrambi i casi li ho tagliati a metà orizzontalmente e scaldati sulla piastra caldissima per qualche minuto prima della farcitura. Buoni anche freddi. Io utilizzo la MdP per praticità.

Ingredienti per 10 panini (ricetta 1):

  • 500 gr farina sg (io ho usato 400 gr di “Bezgluten”*+ 100gr Farmo)
  • 300 ml di acqua tiepida
  • 100 ml di latte di riso
  • 1 cubetto di lievito di birra
  • 1 cucchiaino di zucchero di canna
  • 1 cucchiaino abbondante di sale fine
  • 20 gr olio evo
  • semi di sesamo

*E’ una farina che ho trovato in un negozio supermegafornito di prodotti per celiaci; me l’hanno consigliato…provare per credere!
Ingredienti per 8 panini (ricetta 2):
  • 100 gr di Glutafin Select (in farmacia)
  • 200 gr di Bezgluten* (nei negozi gluten free superiforniti)
  • 100 gr di Farmo Coop
  • 150 ml di acqua+ 150 gr di latte di riso
  • 1 albume
  • 40 ml di olio evo
  • 1,5 cucchiaino di sle fine
  • 1 cucchiaino di zucchero di canna
  • semi di sesamo
Ingredienti per la farcitura di ogni hamburger:
  • 1 svizzera di carne bovina o di tacchino
  • 1 sottiletta (di parmigiano o emmenthal)
  • 1 foglia di insalata gentile
  • pomodoro a fettine
  • cipolla cotta in padella
  • fette di pomodoro o cetriolo
  • ketchup
  • maionese
  • altro a piacere

Procedimento con la MdP:

  1. Inserire nella macchina del pane prima tutti gli ingredienti liquidi
  2. aggiungere lo zucchero e il lievito sbriciolato
  3. quindi le farine ed infine il sale
  4. Impostare il programma impasto e lievitazione (150 min)
  5. posizionare la carta forno sulla placca e accendere il forno a 220°
  6. quando l’impasto sarà lievitato, con le mani o una spatola bagnate, prelevarne una dose e metterla sulla placca, dando una forma arrotondata
  7. bagnare ancora le mani (o la spatola) e prelevarne ancora fino ad esaurire tutto l’impasto
  8. creare un’ emulsione di latte di riso e olio, pennellare la superficie dei panini, modellarli e compattarli
  9. distribuire dei semi di sesamo, premere perché aderiscano e infornare
  10. cuocere per 20 minuti (la superficie deve risultare dorata)

Confezionamento dell’ hamburger:

  • cuocere la svizzera alla piastra (io nel Testo), ben cotta
  • farvi fondere sopra una sottiletta
  • tagliare a metà un panino e se già freddo scaldarlo con la parte tagliata su una piastra
  • su una metà versarvi un po’ di ketchup e uno strato di fettine di pomodoro
  • adagiarvi la svizzera cotta, la foglia di insalata, della cipolla
  • terminare con un po’ di maionese e chiudere con l’altra metà del panino

Note: questi panini più sono farciti e più sono buoni; il problema è l’altezza che costringe delle aperture di bocca allucinanti, con sbavamenti di salsa a destra e manca…ma non è forse questo il bello?

Consiglio: uso la MdP perché essendo un impasto molto molto molle, mi riesce più facile e più pratico. Per chi non avesse la MdP si può impastare tutto in una ciotola capiente, coprendo con pellicola trasparente e lasciando lievitare in posto caldo (di questi tempi…ovunque!)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Pasta fresca ripiena senza glutine: consigli e trucchetti Successivo Gelato di soia al bacio

4 commenti su “Hamburger senza glutine

  1. Ciao bellissimi questi panini 🙂
    Ti dispiace se condivido la tua ricetta sulla mia pagina facebook? Sono la titolare di un punto vendita di prodotti per celiaci e vendo in esclusiva i prodotti Bezgluten. Ho visto che ne hai fatto un ottimo uso e volevo diffondere la tua ricetta tra le mie affezionate clienti. Aspetto il tuo permesso.
    Ciao

    Vale

Grazie per essere passato a trovarmi. Siediti pure...faccio volentieri due chiacchiere

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.