Gnocchi di patate americane

Autunno è periodo di castagne e patate americane. E’ uno dei tanti alimenti che mi fa venire in mente mia mamma. Adorava le patate americane, quasi come amava fagioli e polenta. Cara lei!!! L’idea di farne degli gnocchi è nata per voler andare verso ricette nuove e sapori alternativi. Cercando ispirazione per il web, ne ho trovato una che li accompagna con un ragù di anatra. Non possedendo l’anatra li ho accompagnati ad un ragù di salsiccia di pollo e pancetta; una parte li ho conditi con il pesto di zucchina. Possono essere conditi anche con il burro, salvia e formaggio, ma non li ho sperimentati. Li ho trovati molto particolari; di cannella ne va messa pochissima perché rischia di coprire il gusto della patata, ma può essere anche omessa.

Gnocchi di patata americana

Ingredienti:

  • 500 gr di patate americane lessate e pelate
  • 100 gr di farina
  • 1 uovo
  • noce moscata
  • 1 pizzico di cannella

per il condimento:

  • 1 confezione di salsiccia di pollo (ce ne sono 5)
  • 100 gr di pancetta dolce a dadini
  • 1 bicchiere di passata di pomodoro
  • vino bianco
  • 1 cucchiaino di dado
  • 1 piccola cipolla

per finire:

  • parmigiano grattugiato

Procedimento:

    

  1. Preparare il ragù: soffriggere la cipollina tritata finemente, assieme alla pancetta in un goccio d’olio. Aggiungere la salsiccia tagliata a tocchetti di 2 cm e, quando anch’essa è rosolata per bene sfumare con il vino, lasciandolo evaporare bene. Versare la passata di pomodoro, un mestolino d’acqua e il dado vegetale. Cuocere per circa 30 minuti a fuoco lento, lasciando addensare il sugo. Aggiustare di sale se necessario.
  2. Preparare gli gnocchi: Passare le patate (che io ho cotto a vapore per circa 50 minuti) nello schiacciapatate e raccogliere la purea in una terrina in cui mettere l’uovo,  la noce moscata, un pizzico di cannella e la farina. Unire gli ingredienti ed iniziare ad impastare. Spostarsi sulla spianatoia infarinata e proseguire di impastare fino ad ottenere un composto sodo, da modellare a salsicciotto, lungo e sottile, infarinando il piano di lavoro. Tagliare il salsicciotto in tocchetti di 2 cm circa, infarinarli e passarli nel retro della grattugia premendo con il pollice per creare un incavo. Procedere fino a modellare tutto l’impasto.
  3. lessare gli gnocchi in acqua bollente salata; quando galleggiano scolarli e tuffarli nella casseruola con il sugo caldo
  4. procedere fino a che sono cotti tutti gli gnocchi
  5. mescolare bene e far saltare gli gnocchi nel sugo per un paio di minuti
  6. servire cosparsi di parmigiano

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente I pancakes di Quentin Successivo Crepes salate

Grazie per essere passato a trovarmi. Siediti pure...faccio volentieri due chiacchiere

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.