Gnocchetti integrali agli spinaci

C’è chi li chiama Gnudi (Toscana), da cui ho tratto la ricetta,  ma modificandola, chi Strozzapreti (Veneto); io li chiamo Gnocchetti di spinaci, in questo caso Gnocchetti integrali agli spinaci perché fatti con farina integrale. Di questi gnocchetti ne ho già fatto altre versioni a cui vi rimando: quelli semplici ma gratinati al forno (malfatti) e quelli realizzati con il semolino, sempre gratinati (qui).

gnocchetto

Ingredienti per circa 60 gnocchetti (dose per 3-4 persone):

  • 300 gr di spinaci surgelati
  • 300 gr di ricotta compatta
  • 30 gr di olio
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cucchiaino di sale fino, integrale
  • 100 gr di farina integrale
  • 50 gr di parmigiano grattugiato
  • 1 uovo medio
  • pepe e noce moscata

per il condimento:

  • 50-60 gr di burro
  • qualche foglia di salvia (facoltativa)
  • 30 gr di parmigiano grattugiato
  • sale

Procedimento:

impasto per gnocchetti

Per preparare il composto che andrà formare i nostri gnocchetti integrali agli spinaci bisogna innanzitutto

  1. decongelare gli spinaci: 5 minuti di microonde in un contenitore idoneo, coperti di acqua leggermente salata; lasciarli altri 5 minuti nel micro spento prima di scolarli
  2. Scolarli e strizzarli dall’eccesso di acqua
  3. saltarli per 10 minuti in una padellina con l’olio e lo spicchio d’aglio tagliato a metà, per insaporirli e asciugarli il più possibile.
  4. Togliere l’aglio e lasciar raffreddare
  5. Nel frattempo scolare la ricotta dall’eventuale siero e setacciarla (io uso lo schiacciapatate) mettendola in una terrina
  6. Aggiungere alla ricotta 1 cucchiaino di sale raso, una macinata di pepe, una buona grattugiata di noce moscata e mescolare per insaporire
  7. Unire: 1) gli spinaci ulteriormente strizzati, mescolare; 2) il parmigiano, mescolare; 3) l’uovo leggermente sbattuto, mescolare; 4) la farina, poca per volta, amalgamarla per bene.
  8. Mettere il composto a riposare 30 minuti in frigo.

gnocchetti di circa 12 gr

Mettere sul fuoco una pentola di acqua salata e portarla al bollore. Per confezionare gli gnocchetti prelevare 1 cucchiaino di impasto (circa 12 gr) fare delle palline tra le mani che poi si allungheranno ottenendo degli ovali. Posizionarli man mano su un supporto pulito (io li ho messi in un piatto). Quando l’acqua bolle immergerne un po’ per volta (io 20 alla volta) e quando galleggiano scolarli con una ramina

sciogliere 50-60 gr di burro

Mentre l’acqua arriva in temperatura e gli gnocchetti sono in confezionamento, nel tegame in cui si sono saltati gli spinaci con l’aglio, mettere a sciogliere il burro (eventualmente assieme alle foglie di salvia). Man mano che gli gnocchetti, poi, saranno lessati e scolati, gettarli nel burro fuso…

saltare gli gnocchetti nel burro caldo

…essendo molto delicati e facili allo sfaldamento è consigliabile insaporire gli gnocchetti muovendo il tegame senza mescolarli ne con spatole, ne con il cucchiaio di legno. Condire con il parmigiano spolverizzato sopra dando le ultime “mescolate” agli gnocchi

gnocchetti di ricotta e spinaci

Impiattare gli gnocchetti integrali agli spinaci e servirli caldi spolverizzati ulteriormente di parmigiano.

NOTA: per ogni coperto io considero una quindicina di gnocchetti

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Ravioli di castagne al forno Successivo Crostoli senza glutine

Grazie per essere passato a trovarmi. Siediti pure...faccio volentieri due chiacchiere

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.