Girandole alle mandorle e pinoli

Spulciando tra vecchie riviste di cucina, che gelosamente conservo, ho trovato una raccolta di dolci e dolcetti, che mi ero dimenticata di avere: “In Tavola” allegato n. 41 di “Sorrisi e Canzoni” del 2002. E’ una raccolta bellissima con dolcetti noti e altri meno conosciuti, di semplice esecuzione, che ho intenzione di provare (beh, sono 120 ricette…alcuni per lo meno!). Molte ricette sono solo spiegate velocemente, non ci sono foto, nè passaggi dettagliati, così mi sono buttata, incuriosita di vederne il risultato. Nella rivista questa ricetta si chiama: “Biscotti mandorle e pinoli” e io ne ho fatto metà dose. Buoni e morbidi.

Ingredienti per la frolla:

  • 300 gr di farina
  • 130 gr di zucchero
  • 120 gr di burro freddo a pezzetti
  • 1 uovo leggermente sbattuto
  • vanillina e 1 pzzc di sale

per la farcitura:

  • 150 gr di mandorle pelate
  • 60 gr di pinoli
  • 20 gr di cacao
  • 80 gr di miele
  • 1 uovo leggermente sbattuto
  • 3 cucchiai di rum

Procedimento:

  1. Preparare la frolla unendo velocemente gli ingredienti in una terrina (col Bimby: 2 min Vel Spiga), quel tanto da avere un impasto omogeneo; appallottolare, coprire con pellicola trasparente e mettere in frigo per 1 ora.
  2. preparare il ripieno: tritare finemente mandorle e pinoli (con Bimby 10 sec Vel 8-10), mettere in una terrina, unire il cacao, il miele e l’uovo e mescolare fino ad ottenere un composto denso (col Bimby 10 sec Vel 6); incorporare il rum al composto, diluendolo leggermente. (a me è risultato un impasto molto compatto e denso)
  3. prendere la frolla fuori dal frigo e stenderla in un rettangolo di 4 mm di spessore. Nota: io utilizzo e fogli di carta forno infarinando quello sottostante; vi metto all’ interno la frolla e con la cannella spiano fino ad appiattirla allo spessore desiderato; in questo modo riesco ad ottenere sfoglie sottili e compatte.
  4. Distribuire il ripieno sulla frolla stesa…Nota: come ho scritto sopra il composto era talmente compatto e denso che non si spalmava, così l’ho steso come ho fatto con la frolla, tra 2 fogli di carta forno! Alla fine ho ottenuto due “sfoglie”, una chiara (frolla) e una scura (ripieno), nella foto 1. Poi l’ho sovrapposto alla sfoglia, coperto con 1 foglio di carta forno e usato il mattarello per unire i 2 strati, pigiando leggermente.
  5. arrotolare la sfoglia così farcita, dal lato più corto del rettangolo (foto 2), premendo ad ogni giro sul rotolo che si sta formando, per unire bene i composti (foto 3)
  6. tagliare il rotolo a fette di 2 cm e adagiarle su una placca, coperta di carta forno e cuocere per 20 minuti a 180°

 

Con questa ricetta partecipo al Contest “Le mandorle” del blog Un tavolo per quattro:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Info su Lucia

45 anni. Infermiera; marito Massimo, coetaneo; 2 figli, Alessandro e Riccardo di 21 e 19 anni. Mi definisco una persona curiosa e lunatica. Hobby: tutto ciò che è creatività.

3 risposte a Girandole alle mandorle e pinoli

  1. Marina scrive:

    Ciao, mi chiamo Marina e sono una collega di lavoro di Beatrice (l Bea) è lei che mi ha segnalato il tuo blog.
    Ti faccio i miei complimenti, lo sbircerò ogni tanto per avere idee nuove. Grazie per aver condiviso le tue belle ricette.
    Io ho pubblicato alcune ricette nel sito della Vorwerk Contempora quello del Bimby sotto la voce di marinaga.
    A presto allora e buon lavoro…ai fornelli.
    Marina

    • Lucia scrive:

      Ciao Marina, piacere di conoscerti! Andrò sicuramente a cercare le tue pubblicazioni. Anche io sono sempre alla ricerca di qualcosa di nuovo e diverso; inoltre mi diverto tantissimo. Grazie per i complimenti e buon lavoro anche a te.
      lucia

  2. Maria Grazia scrive:

    Ciao, grazie per la tua partecipazione al mio contest, questa ricetta va benissimo, la inserisco subito e .. in bocca al lupo. A presto, buona giornata.

Grazie per essere passato a trovarmi. Siediti pure...faccio volentieri due chiacchiere