Funghi trifolati

Con questa ricetta cuocio tutti i tipi di funghi, tranne i porcini, di cui non ho esperienza. I funghi li compero interi o già affettati, di un unico tipo oppure anche in mescolanze variegate. Comunque coltivati. La considero una ricetta base perché la utilizzo per molte preparazioni. Con questa ricetta iniziale vi proporrò un pranzo a base di funghi…nei giorni seguenti posterò il risotto e le scaloppine.

Ingredienti:

  • 300 gr Funghi coltivati interi
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 cucchiai di olio evo
  • pepe nero
  • 1 dado vegetale (2 cucchiaini di quello fatto in casa)
  • 1 manciata di prezzemolo

Preparazione:

  1. Pulire i funghi (io li lavo in acqua corrente) per eliminare l’ eventuale terriccio e tagliarli a fettine di 1/2 cm, sia le teste che i gambi
  2. mettere l’olio e lo spicchio d’aglio tagliato a metà a scaldare in una padella antiaderente, senza rosolarlo
  3. versarvi i funghi scolati, macinarvi un bel po’ di pepe fresco e incoperchiare
  4. aggiungere il dado, che andrà sciolto nell’acqua prodotta dai funghi, rompendolo e mescolandolo con un cucchiaio di legno, sul fondo della padella (ma lo si può anche sciogliere in un goccio di acqua bollente e versarlo sui funghi)
  5. cuocere a fuoco lento per 20 minuti con il coperchio (che andrà tolto a fine cottura se i funghi risultassero ancora troppo acquosi; in questo caso lasciar evaporare fino ad addensare il sugo)
  6. qualche minuto prima di spegnere il fuoco aggiungere il prezzemolo tritato.

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Frittata Frichendò Successivo Gelato alla crema con latte di riso

Grazie per essere passato a trovarmi. Siediti pure...faccio volentieri due chiacchiere

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.