Frollini misti da sparabiscotti

I Frollini misti da sparabiscotti è il dolce pensiero di quest’anno per mio fratello Nello, goloso impenitente! La sparabiscotti è decisamente uno strumento valido, utile, veloce, pulito, ovviamente se la ricetta è quella buona…ho sperimentato altre ricette per fare i frollini con la frolla montata, ma avevano tutti qualche pecca. Questa ricetta oltre ad essere stata realizzata fondamentalmente con “avanzi” (si vede dalla lista degli ingredienti quali sono i pacchetti che mi stavano finendo 😉 ) ha la consistenza giusta.

auguri Nello

Ingredienti:

  • 200 gr di farina per dolci (con amido)
  • 100 gr di farina con lievito*
  • 1 albume
  • 100 gr di burro
  • 100 gr di margarina
  • 1 cucchiaino di scorza di limone (o aroma)
  • 1 bustina di vanillina (o semini di 1 bacca)
  • 100 gr di zucchero a velo
  • cacao + poco albume (per la versione scura)

*la farina con lievito si può sostituire con 100 gr di farina per dolci aggiungendo 1/2 cucchiaino di lievito per dolci

per le decorazioni:

  • mandorle, farina di cocco, gocce di cioccolata, amarene, nocciole, granella di nocciole, ecc

procedimento:

all'amarena alla mandorla al cocco al cioccolato e granella di nocciole al cacao e nocciola con gocce di cioccolata

  1. montare lo zucchero a velo con il burro e margarina (ma va bene anche solo burro o solo margarina) morbidi, fino ad ottenere una crema
  2. aggiungere alla crema gli odori (vaniglia e limone), continuando a mescolare, e l’albume
  3. setacciare le due farine insieme ed aggiungerle al composto di burro, mescolando con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto sodo che si appallottola, ma morbido
  4. prendere una metà scarsa di questo composto ed aggiungervi il cacao e un po’ d’albume mescolando per amalgamarli bene
  5. mettere il composto nella siringa della sparabiscotti, scegliere le trafile ed iniziare a depositare i biscotti direttamente sulla teglia (questa è una raccomandazione importante: l’impasto è talmente burroso che, una volta cotto e freddo, si stacca agevolmente dalla teglia; se invece si volesse frapporre la carta forno, l’impasto non si attaccherebbe alla carta e il biscotto non scenderebbe dalla sparabiscotti)
  6. esaurire tutto l’impasto, sia quello chiaro che quello eventuale scuro, decorarlo a piacere con cioccolato, frutta secca, ecc
  7. cuocere in forno statico a 180° per 12 minuti Nota: la prima infornata avrà bisogno di tutti i minuti, forse anche 13, ma per le infornate successive 1 minuto può fare la differenza…rimanere a portata di forno!
  8. quando i biscotti tendono a prendere colore ai bordi: sfornare! Lasciar raffreddare i biscotti sulla teglia prima di rimuoverli (se tolti caldi, si sbriciolano)

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Chiocciola salata veloce Successivo Salsa maionese &...

Grazie per essere passato a trovarmi. Siediti pure...faccio volentieri due chiacchiere

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.