Dolce Pan di Stelle con crema senza latte

Esperimento dopo esperimento, come si suol dire “non tutte le ciambelle riescono col buco”! Ho voluto provare ad ottenere una crema partendo da una base già preparata…bustine che si acquistano in qualunque negozio di alimentari. Penso però che la differenza la faccia il latte; probabilmente avessi usato solo il latte di riso (già dolce di suo) o una di quelle miscele già dolci (la stessa che avevo usato per fare il purè e che avevo trovato inadatta a quello scopo)…. ne sarebbe uscito un dolce più gustoso. Però l’esperto (mio figlio intollerante) ha gradito ugualmente…veramente l’ha mangiata anche il fratello: prepariamoci ad una forte nevicata! Per gli intolleranti al latte: vedi nota sotto

torta pan di stelle senza latte

Ingredienti per la crema al cioccolato:

  • 1 bustina di preparato per budino alla vaniglia
  • 500 ml di latte (soia/riso)
  • 1 cucchiaio di cacao amaro
  • 3 cucchiai di gocce di cioccolato fondente
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 1 pizzico di vanillina

Per la base e la decorazione:

  • una 30ina di biscotti Pan di Stelle (attenzione:contengono latte!)
  • 2 tazzine di caffè espresso lungo
  • panna vegetale zuccherata
  • 1 cucchiaio di crema alla nocciola (senza latte)

fetta di dolce Pan di Stelle

Procedimento:

  1. mettere il preparato per budino in un pentolino assieme allo zucchero, alla vanillina e al cacao; mescolare
  2. aggiungere il latte poco per volta, mescolando per evitare la formazione di grumi
  3. portare a bollore e lasciar cuocere a fuoco lento per 5 minuti, sempre mescolando con un cucchiaio di legno
  4. unire le gocce di cioccolata, mescolare e lasciare sul fuoco un altro minuto, fino a scioglimento
  5. in uno stampo (ne ho usato uno di alluminio di 22 cm) distribuire i biscotti con le “stelle” verso il fondo, cercando di metterne su tutta la superficie
  6. bagnare i biscotti con un pennello intriso di caffè
  7. versare metà budino, ancora bollente, sui biscotti
  8. procedere con un’altro strato di biscotti, bagnare con caffè e finire con il restante budino
  9. mettere il luogo fresco e lasciar raffreddare completamente
  10. quando il dolce è raffreddato sformarlo su un piatto di portata ribaltandolo affinché la parte del biscotto iniziale risulti visibile e decorarlo con panna montata miscelata alla crema di nocciola.

Nota per gli intolleranti al latte: l’intolleranza al lattosio di mio figlio è tale per cui il quantitativo di latte presente nei biscotti, purché introdotti in quantità modeste, non gli crea problemi. Se sei intollerante al latte, quindi, fai attenzione!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Sedano rapa stufato Successivo Pasta frolla senza uova (priva di glutine)

Grazie per essere passato a trovarmi. Siediti pure...faccio volentieri due chiacchiere

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.