Crostate con farina di segale e riso integrali

Molte crostate nascono dall’esigenza di finire vecchie scorte di farine. Quindi la Crostata con farina di segale e riso integrali nasce appunto dall’ esigenza di recuperare ingredienti datati e spazio in dispensa. Partendo dal presupposto che una frolla contiene 4 ingredienti base: farina, uova, Grasso e zuccheri uniti in percentuali precise, volendo ottenere delle variabili più o meno fedeli, più o meno artistiche, più o meno salutari, si può giocare con gli ingredienti nel modo più fantasioso possibile. Possiamo scegliere le farine, ottenute da qualunque cereale, integrali o raffinate; possiamo giocare con gli zuccheri: utilizzando anche malto e miele, di canna e perché no? Lo xilitolo;  possiamo utilizzare come grassi il classico burro ma anche margarine, olio di semi o di oliva. Infine le uova…..anche quelle possono essere sostituite ad esempio con una banana matura. Diciamo che documentandosi un minimo si trovano le variabili che possono fare al caso nostro. Io mi sono ritrovata della farina di riso, farina di riso integrale e della farina di segale integrale da smaltire, non abbastanza burro, un solo uovo.

Ingredienti per una Crostata con farina di segale e riso integrali da 24 cm

  • 110 gr di farina di riso (semi) integrale
  • 160 gr di farina di segale integrale
  • 50 gr di burro
  • 50 gr di margarina alla soia
  • 100 gr di zucchero
  • 1 uovo da 60 gr
  • 1 cucchiaino di lievito
  • 250 gr di marmellata a piacere (la mia di pere)

procedimento:

  1. il una terrina mescolare con le mani, lo zucchero con il burro a tocchetti
  2. unire la farina continuando a lavorare con le mani fino ad ottenere un composto sabbioso
  3. unire l’uovo ed impastare fino ad ottenere una palla omogenea
  4. avvolgere nella pellicola trasparente e riporre in frigo almeno 2 ore

  1. Riprendere la frolla e stenderla con il mattarello in una sfoglia sottile tenendone da parte 1/3 per la graticola
  2. adagiare la base nella teglia foderata di carta forno e punzecchiarla con i rebbi di una forchetta e formare un cordoncino per farne il bordo

  1. Farcire con la marmellata
  2. Rifinire la crostata con listelli di frolla a graticola o con decorazione a piacere

Infornare in forno caldo a 180° per 30 minuti.

Consiglio di lasciarla riposare anche 2 giorni (se ci arriva!) prima di gustarla perché migliora notevolmente il gusto

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Caciuf

Grazie per essere passato a trovarmi. Siediti pure...faccio volentieri due chiacchiere