Crema allo yogurt senza gelatina

Vi racconto come è nata la mia Crema allo yogurt senza gelatina: vi ricordate il formaggetto allo yogurt fatto in casa? Ebbene, mi è talmente piaciuta questa cosa che l’ho testato anche con dello yogurt alla frutta; più precisamente con uno yogurt alla fragola. Ma un altra ragione è stata che dopo 30 anni, ebbene si, siore e siori, dico 30 anni, il frullatore elettrico di mia mamma ha deciso di fare basta…avevo della panna da montare (ma senza fruste elettriche, mi dispiace, ma rimane da montare!)…così mi sono regalata un nuovo frullatore elettrico, che non vedevo l’ora di provare (penso di aver frullato qualunque cosa per tutto il pomeriggio). Ed è dall’unione del mio formaggetto alla fragola con la panna montata che è nata la mia crema allo yogurt. L’idea è quella di usarlo nei dolci, in una qualche maniera….

rosa di crema allo yogurt1

Ingredienti:

  • 500 ml di yogurt cremoso alla fragola
  • 250 gr di panna fresca (io vegetale, zuccherata)
  • zucchero a velo qb

Procedimento:

rimanenza di 600 gr di yogurt
Rimanenza di 600 gr di yogurt alla fragola
  • Mettere lo yogurt a scolare dal proprio siero in un imbuto capiente foderato di carta da cucina; lasciarlo scolare almeno 2 ore prima di sostituire la carta e rigirare lo yogurt
yogurt prima del filtraggio
Mettere lo yogurt in un imbuto grande rivestito di carta da cucina robusta
  • lasciarlo scolare per un tempo sufficientemente lungo da asciugarlo bene, ottenendo un formaggio roseo, compatto, cambiando quando occorre (ogni 2 ore circa) la carta e rigirando lo yogurt. Il tempo totale è di circa 12 ore (io l’ho lasciato tutta notte, dopo averlo rigirato e sostituita la carta 3 volte).
formaggio fresco di yogurt alle fragole
Nella foto si vede la densità ottenuta dopo tante ore.
  • montare a neve fermissima la panna con 2 cucchiai di zucchero ed amalgamarla, dal basso verso l’alto, al formaggio di yogurt ottenuto.

yogurt nella panna crema di yogurt

Nota: Io ho utilizzato panna vegetale zuccherata che ha il vantaggio di essere priva di lattosio e di essere molto stabile come montatura; non si smonta nemmeno unendola ad altri ingredienti e mescolandola con le fruste elettriche!

Utilizzo: Ed ecco pronta la crema di yogurt che trovo adattissima come topper dei cup cakes, o con la sac a poche per delle decorazioni al posto della crema di burro (nella foto un fiore); ma la trovo adatta anche per fare una cheese cake fredda (cosa che proverò presto!) o come farcitura di una pasta biscotto.

rotolo decorato e farcito di crema allo yogurt

esempio di utilizzo (foto sopra): Rotolo decorato con crema allo yogurt e fragole o anche rotolo light ai frutti di bosco

——————————————————————————————————————–

19/05/2013: crema di yogurt al caffè fatta con:

  • 1 yogurt da 500 ml scolato (165 gr rimanenti) al caffè
  • 1 cucchiaio di zucchero a velo
  • 1 caffè ristretto
  • 100 ml di panna (io vegetale)

 formaggetto dallo yogurt al caffè rosa alla crema di yogurt al caffè

 

 

 

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Rotolini di carpaccio gustosi Successivo Pane ibrido

14 commenti su “Crema allo yogurt senza gelatina

    • Lucia il said:

      Dai, provalo, magari con altri gusti….pensavo a dei cup cakes alla banana…………la crema di yogurt la si può utilizzare come frosting! 😛

  1. Sappi che trovo tutto ciò molto molto interessante! 😀 Una domanda: che resa hai avuto con 500 di yogurt? A quanto si riduce dopo la notte trascorsa a scolare?

    • Lucia il said:

      Ti rispondo al contrario perché ho misurato il siero estratto: 200 ml scarsi; però c’è da considerare che una parte è evaporata, quella superficiale per lo meno, non avendo coperto con pellicola ma solo con la carta umida. Io credo che alla fine ci saranno poco più di 250 gr di massa…la prossima volta la peso 😉

  2. Ciao Lucia, ero già passata altre volte dal tuo blog e trovo sempre delle belle cose. A quanto pare non solo io ho tante robine buone, anche tante cose buone. Questa crema allo yogurt è già la seconda volta che vengo a vederla. Bravissima

    • Lucia il said:

      Ciao Silvana, grazie per la gradita visita; è sempre un onore per me avere capaci “colleghe” nella mia modesta cucina

    • Lucia il said:

      Con questa dose si ottengono circa 500 gr di crema allo yogurt; considera che lo yogurt una volta disidratato, dimezza di peso. Mescolalo con pari peso (da disidratato) di panna. Se devi farne 1 kg, ad es. devi partire da 1 kg di yogurt (che dimezzerà di peso) e che arricchirai con 500 ml di panna.
      Ciao

Grazie per essere passato a trovarmi. Siediti pure...faccio volentieri due chiacchiere

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.