un po’ di me

Finalmente ho capito come funziona questo blog…tenta che ti ritenta sono riuscita ad inserire le “voci” di ricerca, o pagine, insomma i bottoncini in alto che volevo io…così posso parlare un po’ di me, senza sbandierarlo al mondo con un articolo!

Chi sono? Intanto mi chiamo Lucia, sono nata il 13 dicembre 1966 (fatevi un po’ di conti!); sono sposata con Massimo e ho 2 figli, Alessandro e Riccardo…Infermiera di professione, paciugona per indole, creativa per passione.

Cosa non sono? Di sicuro non sono una cuoca, né un’esperta in cucina, ma una persona come tante che, per il ruolo che ha all’interno della propria famiglia, per nutrirla in modo adeguato, ha imparato ad impastare, amalgamare, infornare, bollire, selezionare, eccetera, eccetera, trovandolo divertente e stimolante.

Cosa mi piace? Amo tutto ciò che è cratività, hand made, alternativo, diverso, particolare. Difficilmente ripeto 2 volte una cosa testata, provata o inventata, anche se riuscita particolarmente bene. Perché sono curiosa, amo la ricerca e la sperimentazione; secondo me la ripetizione appiattisce la fantasia. Ma soprattutto amo creare partendo da pochi elementi, che siano ingredienti o colori o materiali vari, di qualunque natura, e unirli insieme per vedere come va a finire…cosa nasce! A volte sono nate cose buone, a volte cose belle! A volte cose buone o belle per il pattume! Il buono di me è che non mi scoraggio mai. Se mi do un obiettivo, sicuramente in un modo o nell’altro, lo raggiungo!

Qual’é lo scopo di questo blog? Condividere le mie esperienze, creando un quaderno di cucina virtuale, dove appunto le cose che faccio, sia provenienti da ricette prese da altri autori, dal web, dal quaderno di mia mamma o da libri di cucina che possiedo, sia elaborate da me. Ci saranno pagine dedicate alle mie passioni,  come fosse un diario; un po’ è come tornare adolescente quando scrivevo sul mio diario appuntamenti ma anche emozioni, fatti, riflessioni. Inoltre mi sto impegnando, grazie all’aiuto di mio nipote Marco, a migliorare le fotografie che scatto e che posto.

Le mie intenzioni: Mi ero ripromessa di pubblicare un articolo al giorno, ma è una impresa che mi sa, non riuscirò a portare a termine, anche perché, sebbene si mangi tutti i giorni, non sempre ceniamo con piatti elaborati e/o ricercati e il tempo a disposizione è quello che è, anche se cerco di incastrarvi di tutto, rimangono 24 ore al giorno, che passano come battibaleni!!!

One thought on “un po’ di me

  1. Rigel il said:

    Cara Lucia, dietro a quel sorriso mite, quanta forza! la tua presentazione è così vera e schietta che davvero ci si può avvicinare anche a distanza e sei una dimostrazione del buon uso della rete. Se mi permetti lo segnalo alla nostra blogger professionista di redazione (Claudia), perché le tue ricette per allergici e intolleranti sono preziose. Complimenti. è un blog davvero ben fatto, e ci metti quel tanto di anima che lo rende “vero”.A presto Rigel

Grazie per essere passato a trovarmi. Siediti pure...faccio volentieri due chiacchiere