Civette salate al grana

Vi chiederete perché Civette salate al grana e non gufi….non sapevo ci fossero sostanziali differenze fino a quando la mia amica marittima Claudia non me lo ha fatto notare; lei colleziona civette NON gufi,,,tendenzialmente i gufi vengono rappresentati, in qualunque stile e con qualunque materiale siano fatti,  con 2 sopracciglioni ben marcati; le civette invece non li hanno! Hanno queste belle teste tonde, lisce, con occhioni marcati e becco adunco. Anche mia cognata colleziona gufi, ma lei non fa la distinzione “con o senza” i sopraccigli….questi buonissimi biscotti salati al grana li ho dunque realizzati in occasione del pranzo della fratellanza (che da troppo tempo non facevamo) a casa di mia cognata Carla, collezionista di gufi, appunto! Io dovevo preparare uno stuzzichino: quale migliore biscotto di questo potevo fare?

civetta-al-grana

ingredienti per la frolla salata alle mandorle:

  • 100 gr di grana grattugiato (il mio di montagna)
  • 50 gr di mandorle in scaglie
  • 1 uovo intero
  • 250 gr di farina (100 integrale + 150 di grano 0)
  • 125 gr di burro (il mio di montagna)
  • 1cucchiaino di lievito per torte salate
  • anacardi tostati interi
  • un bel pizzico e di sale (integrale)
  • poco albume

civette-nella-teglia

Attrezzatura per realizzare le civette:

  • taglia biscotti tondo: 1 di 6 cm, 1 di 3 cm e 1 di 1 cm di diametro
  • 1 taglia biscotti dentellato di 5 cm di diametro
  • 1 pennello da cucina
  • stampino a fiore per decorare il piumaggio sulle ali

salatini-al-grana

Procedimento:

  1. in una ciotola mescolare l’ uovo con il grana grattugiato finemente
  2. unire le mandorle in scaglie mescolando con un cucchiaio di legno
  3. aggiungere poco per volta, alternandoli, le farine mescolate insieme al lievito e al sale e il burro morbido a tocchetti
  4. mescolare con le mani fino ad unire tutti gli ingredienti in un unico composto sodo
  5. appallottolare il composto e avvolgerlo o pellicola trasparente
  6. mettere i frigo a riposare fino all’ utilizzo ( almeno 1 ora)
  7. preriscaldare il forno a 180^C
  8. riprendere la frolla al formaggio dal frigo,prelevarne una parte e tirarla sulla spianatoia leggermene infarinata in uno spessore di 5 mm circa

le-civvy-nella-teglia

  1. per ottenere una civetta bisognerà innanzitutto ritagliare il corpo, un cerchio di 6 cm di diametro; per gli occhi 2 cerchietti di 3 cm ritagliati all’ interno con un piccolo cerchietto di 1 cm; per le ali 1 cerchietto dentellato di 5 cm tagliato a metà in 2 semicerchi
  2. assemblaggio della civetta: pennellare poco albume sulla superficie del primo disco  ( di 6 cm); adagiare i due occhioni nella parte alta premendo leggermente per farli aderire bene al biscotto sottostante; posizionare 1 anacardio tra gli occhi per simulare il becco; infine posizionare i due semicerchi dentellati di 5 cm, decorati per simulare le piume e smussati in un angolo con il taglia biscotti usato per gli occhi (quello da 3 cm) sotto gli occhioni della civetta, premendo per far aderire i due strati di frolla.
  3. posizionare le civette man mano che sono pronte sulla placca del forno ricoperta di carta forno
  4. A questo punto si può mettere la placca ricoprendo i biscotti con pellicola, in frigo fino al momento della cottura (anche il giorno prima); se si opta per questa opzione la teglia andrà tolta dal frigo nel momento in cui si accende il forno. In questo caso (cioè con la frolla fredda di frigo) il tempo di cottura è 12 minuti.
  5. cuocere per 10 (o 12) minuti alla prima infornata, anche meno le eventuali infornate successive.

salatini

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Torta agli amaretti Successivo Conserva di aranci di Pellegrino Artusi

Grazie per essere passato a trovarmi. Siediti pure...faccio volentieri due chiacchiere

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.