Cipolline stufate

Le cipolline stufate sono uno degli ottimi contorni che si trovano nel mio libro “il Buongustaio” del 1990. Ho variato qualcosina rispetto alla ricetta originale ma senza modificarne il senso. Sono un ottimo accompagnamento per carni bollite, stufate, brasate o arrosto; sono buonissime anche gustate fredde e si conservano in frigo fino a una settimana in contenitore chiuso.

cipolline stufate

Ingredienti:

  • 7-800 gr di cipolline novelle
  • 150 ml di passato di pomodoro
  • 100 gr di pancetta affumicata (a cubetti)
  • 3 cucchiai d’aceto
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 1 foglia d’alloro
  • olio evo
  • 1 cucchiaino di dado vegetale (o sale)
  • pepe nero in grani

Procedimento:

cipolline

  1. Spellare le cipolline, lavarle e sgocciolarle. Nota: io trovo al supermercato delle vaschette di cipolline già pulite; peso per vaschetta: 350 gr di cipolline pulite.
  2. mettere a rosolare bene i cubetti di pancetta in un goccio d’olio, in un tegame antiaderente
  3. Unire le cipolline, il passato di pomodoro, l’aceto, la foglia di alloro, il mazzetto di prezzemolo (lavato e tolto il gambo più grosso), un bicchierino d’acqua bollente in cui si è sciolto il dado e pepare; mescolare per insaporire il tutto e incoperchiare.
  4. Cuocere a fuoco dolce per circa un’ora, mescolando di tanto in tanto (ed eventualmente aggiungere un po’ d’acqua)
  5. A fine cottura la salsa deve risultare densa; se così non fosse togliere il coperchio e lasciar evaporare a fuoco vivace il liquido in eccesso.

Note: si può utilizzare anche la pentola a pressione per velocizzare i tempi; far rosolare le cipolline nel soffritto a pentola scoperta, aggiungere 1/2 bicchiere d’acqua e l’aceto, chiudere e all’inizio del fischio contare 5-6 minuti di cottura. Se vi fosse rimasto troppo liquido, farlo evaporare a pentola scoperta e a fuoco vivace.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Sfogliata Pasquale Successivo Tiramisù alla fragola

Grazie per essere passato a trovarmi. Siediti pure...faccio volentieri due chiacchiere

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.