Cheesecake golosa al caffè

Ho fatto la Cheesecake golosa al caffè perché avevo (ho) voglia di un dolce cremoso al caffè. E’ già da qualche tempo che rimugino su cosa fare e quando. Si è presentata l’occasione perché in luglio compiono gli anni 2 mie colleghe; così detto, fatto: ecco una torta fredda molto ricca! Cheesecake perché fatta fondamentalmente con latticini, golosa perché nutella, wafer e ganache garantiscono le calorie gratuite che il mascarpone da solo rischiava di non fornire! al caffè, beh! perché è fatta con il caffè! Per chi fosse interessato a replicarla consiglio di utilizzare wafer freschissimi e di buona qualità (soprattutto quelli della guarnizione: tendono ad ammollarsi) e di mettere un foglietto in più di gelatina (3 anzichè 2) nella crema perché è risultata un po’ troppo cremosa (ma è un dettaglio trascurabile!). Buona domenica.

Delizia al caffè

Ingredienti per la base:

  • 150 gr di wafer alla nocciola
  • 60 gr di burro
  • 2 cucchiai di nutella

per la crema:

  • 250 gr di mascarpone
  • 250 gr di panna
  • 1 vasetto di yogurt al caffè
  • 130 gr di zucchero
  • 10 gr di caffè solubile
  • 2 figlietti (4 gr) di colla di pesce (meglio 3!)
  • 1 uovo

per la finitura:

  • wafer alla nocciola
  • 100 gr di cioccolato fondente
  • 100 gr di panna
  • 8 ferrero rocher

Procedimento:

wafer nel perimetro cheesecake al caffè

  1. Preparare la base sbriciolando i wafer con le mani e amalgamandoli con il burro fuso in una terrina, ottenendo un composto grossolano, con cui foderare il fondo di una teglia da 20 cm, rivestita di carta forno (per agevolare l’estrazione finale del dolce). Mettere in frigo per almeno 30 mi nuti quindi spalmarvi sopra 2 cucchiai di nutella. Rimettere in frigo.
  2. Preparare la ganache mettendo la panna in un pentolino e portandola ad ebollizione; aggiungere il cioccolato grattugiato e spegnere il fuoco. Mescolare fino a completo amalgama dei due grassi. Far raffreddare e mettere in frigo a rassodare un po’ (se rimane in frigo molto diventa dura, ma è recuperabile con qualche secondo al microonde)
  3. Preparare la crema al caffè montando l’uovo con lo zucchero fino a renderlo chiaro e gonfio; a parte montare la panna bella fredda e rimetterla in frigo. Sciogliere il caffè solubile in un cucchiaio di acqua calda e sciogliervi la colla di pesce precedentemente ammollata in acqua fredda. All’uovo montato aggiungere il mascarpone, continuando a montare con le fruste quindi aggiungere il caffè con la gelatina raffreddati, sempre montando; si otterrà un composto abbastanza sodo ma non duro. Infine inserire la panna montata con movimenti dal basso verso l’alto.
  4. Assemblamento: Riprendere la base solidificata e versarvi la crema livellandola con una spatola e battendo, eventualmente, la teglia sul tavolo. Rimettere in frigo almeno per 2 ore.
  5. Decorazione: Io ho rivestito il bordo con i wafer rimasti tagliandoli a metà nel senso della lunghezza e li ho fermati con 2 giri di spago da cucina. Ho ripreso la ganache dal frigo che nel frattempo era diventata molto dura; l’ho messa nel microonde 30 sec, mescolata e inserita in una sac a poche con bocchetta dentellata; ho decorato il perimetro alla base e sul dolce, quindi ho rifinito con le palline rocher.

ganache

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Fiori di zucca fritti senza glutine Successivo Rose d'estate

Grazie per essere passato a trovarmi. Siediti pure...faccio volentieri due chiacchiere

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.