Asparagi in giacchetta

Gli asparagi in giacchetta possono essere serviti con un’aperitivo, usati come antipasto oppure mangiati come secondo piatto leggero, come ho fatto io (accompagnati da dei grissoni di pasta sfoglia e da delle girandole di frittata)…avevo voglia di cibo diverso, colorato, attraente…..poi mi lamento che lievito……! Comunque, prima che gli asparagi siano introvabili se non surgelati, vale la pena provarli anche in questa semplice versione finger food!

asparagi in giacchetta

 

Ingredienti:

  • mazzolino di asparagi freschi
  • parmigiano grattugiato
  • poco burro
  • fettine di arrosto tacchino alle erbe

Procedimento:

  1. pulire gli asparagi, togliendo la parte dura del gambo
  2. cuocerli lessati o a vapore; io li ho cotti in una pentola AMC mettendovi un goccio d’acqua con poco sale e i gambi degli asparagi; le punte tagliate e mettendole sulla griglietta per la cottura a vapore, incastrata nella pentola e coprendo con un coperchio (faccio più bella figura a fotografare!)
  3. quando asparagi e punte sono cotti (circa 15 minuti) saltarli in padella con burro e cospargerli di parmigiano; lasciar raffreddare
  4. avvolgere ogni gambo di asparago con una fettina di arrosto di tacchino alle erbe e posizionarli man mano in un piatto di portata
  5. decorare con le punte degli asparagi
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Menù del Pranzo Perfetto Successivo Fagottini saraceni (ricetta senza glutine)

2 commenti su “Asparagi in giacchetta

Grazie per essere passato a trovarmi. Siediti pure...faccio volentieri due chiacchiere

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.