TARALLI PASQUALI

Questi sono taralli pasquali  che si fanno nella mia città natale nel periodo pasquale.

Mi ricordano la mia infanzia, abitavamo in un condominio e un’amica della mamma che abitava due piani più su di noi li preparava e si sentiva un profumino in tutte le scale.

Ad un certo punto si sentiva suonare il campanello e aprendo la porta scorgevo la signora con un bel vassoio di taralli e noi subito gnam gnam!

taralli pasquali

 

Taralli pasquali

Ingredienti:

500g di farina  per dolci del Molino Rosignoli

3 uova

150g di zucchero

125g di burro fuso

1 bustina di lievito per dolci

buccia di limone grattugiata (se volete seguire il suggerimento della mia amica Dolores potete mettere il succo di 1 arancia)

latte per impastare nel caso in cui l’impasto risulti troppo duro ( a me non è servito )

sale

Procedimento:

Fare la fontana con la farina e al centro mettere tutti gli altri ingredienti, impastare fino ad ottenere un impasto liscio.

Prendere dei pezzi di impasto, fare dei salsicciotti e tagliarli a pezzi di circa 15 cm, chiuderli ad anello e metterli sulla placca foderata con carta da forno.

Infornare i taralli pasquali a 165° fino a doratura lasciar raffreddare e cospargere di zucchero a velo.

I taralli pasquali si conservano bene anche due settimane in contenitore ermetico ( ma non arrivano alle due settimane perchè finiscono prima, sono troppo buoni ).

taralli pasquali

 

 

 

 

16 thoughts on “TARALLI PASQUALI

Lascia un commento

*