PESTO EOLIANO

Il pesto eoliano, tipico delle isole Eolie, si differenzia da quello siciliano per l’assenza di ricotta essenzialmente.

Io sono un’amante dei pesti, perchè sono veloci da preparare, e a volte quando il tempo è davvero poco sono un’ottima soluzione per il pranzo.

Vi ricordo il pesto ligure, utilizzato in questa ricetta, o il pesto di agrumi, profumatissimo oppure il pesto di limoni e finocchi, che si sposa benissimo col polpo

Come tutti i pesti è veloce da preparare, vi basteranno solo i minuti di cottura della pasta e gusterete un ottimo primo piatto fresco e con il giusto equilibrio di acidità, dolcezza e croccantezza.

Se volete potete anche preparare il pesto eoliano, metterlo in contenitori ermetici sterilizzati e conservarlo per qualche giorno in frigorifero.

Nella ricetta è previsto l’aglio che non tutti amano, per cui potete metterne di meno o eliminarlo completamente; ovviamente il gusto si modificherà leggermente ma il pesto eoliano sarà ugualmente saporito.

Ma andiamo alla ricetta

pesto eoliano, pesto siciliano, pesto, ricetta pesto, passioneincucina.giallozafferano.it

Pesto eoliano

Ingredienti:

  • 400 g di pomodorini
  • 2 mazzetti di basilico fresco
  • 5 foglie di menta
  • 60 g di pistacchi pelati
  • 60 g di mandorle pelate
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cucchiaio di capperi dissalati

Preparazione:

Mettete la pasta a cuocere in acqua salata (io ho preferito gli spaghettoni)

Lavate accuratamente i pomodorini, la menta e il basilico, adagiate quindi le foglie su una carta assorbente per farle asciugare.

Versate i pomodorini, tagliati a metà nel bicchiere del mixer, aggiungete l’aglio e frullate il tutto grossolanamente.
Aggiungete, sempre nel bicchiere del mixer, la menta e il basilico, i pistacchi e le mandorle spezzettati, i capperi dissalati e azionate; lasciate andare fino a che non avrete ottenuto una crema omogenea.

Scolate la pasta, adagiatela in una ciotola, versate il pesto, aggiungetevi a filo dell’olio extravergine d’oliva per ammorbidire e a piacimento una spolverizzata di pecorino grattugiato e servite.

Lascia un commento

*