PESTO DI ZUCCHINE

A differenza di molte ricette proposte o delle normali ricette di pesto, il mio pesto di zucchine non viene preparato a crudo, ma le zucchine vengono leggermente trifolate in padella; questo perchè non mi va di aggiungere aglio a crudo, ma mi piace l’idea che comunque si senta. In questo modo ritengo che il pesto di zucchine sia più digeribile.

Credo che le zucchine siano un ingrediente così versatile, lo si usa in cucina per piatti salati (qui trovate un pò di ricette) e dolci..addirittura ho letto di gente che prepara la torta dolce di zucchine; io ancora non l’ho provata ma sarà sicuramente ottima!

Ti piacciono le mie ricette, vieni a trovarmi su fbtwitterpinterestGoogle+

pesto di zucchine, ricette vegetariane, come fare il pesto di zucchine,

Pesto di zucchine

Ingredienti:

2 zucchine

olio evo

1 spicchio di aglio

sale

10 gherigli di noce

10 foglie di basilico

5 foglie di menta

Preparazione:

in una padella mettete l’olio e l’aglio, quindi adagiate le zucchine precedentemente lavate,  tagliate a rondelle e fatele rosolare leggermente, quindi salate e coprite con coperchio, lasciando cuocere le zucchine nella loro umidità per qualche minuto.

Togliete il coperchio e fate asciugare l’acqua.

Mettete le zucchine nel bicchiere del frullatore ad immersione dopo aver eliminato l’aglio.

Aggiungete quindi le foglie di basilico e menta ben lavate e asciugate e i gherigli di noce e frullate.

Se dovesse servire aggiungete l’olio a crudo che vi servirà per emulsionare; aggiustate di sale.

Cuocete la pasta e condite solo con il pesto di zucchine se volete una versione vegetariana altrimenti potete aggiungere della pancetta leggermente rosolata in padella. A piacere potete aggiungere del parmigiano sulla vostra pasta con pesto di zucchine

se vi avanza il pesto di zucchine, potete dividerlo in piccoli contenitori o nelle formine del ghiaccio e congelarlo; poi quando lo dovrete utilizzare scongelatelo e utilizzatelo sulla pasta bollente.

Precedente POLPO ARROSTO Successivo LA FESTA DELLE ATTIVITA'

Lascia un commento

*